WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Brusciano: 2 arresti per tentata estorsione aggravata da metodo mafioso e 2 per detenzione illegale di armi

I carabinieri della sezione operativa di Castello di Cisterna hanno tratto in arresto Francesco Palermo, un 29enne già noto e in atto sottoposto all’obbligo di presentazione alla pg e Filippo Iannelli, 42 anni, anch’egli già noto, entrambi raggiunti da ordinanza di custodia cautelare emessa il 15 maggio dal gip di Napoli su richiesta della DDA partenopea. Indagini condotte nell’arco temporale tra dicembre 2018 e aprile 2019 hanno consentito di appurare che i predetti, avvalendosi del metodo mafioso, avevano chiesto reiteratamente denaro dai titolari di una pescheria di Brusciano (NA). Il primo è stato tradotto nel carcere di Secondigliano. Al secondo il provvedimento è stato notificato in carcere perché già detenuto per altra causa. nel contesto operativo, a Somma Vesuviana, i militari della sezione operativa e delle stazioni di Brusciano e Marigliano hanno tratto in arresto Pinto Antonio, 35 anni, di Marigliano e di Matteo Giovanna, 34 anni, conviventi e già noti. La perquisizione eseguita nell’abitazione in uso ai predetti sul lagno Fossa dei Leoni ha portato al rinvenimento e sequestro di un fucile a canne mozze calibro 12 con matricola abrasa, due pistole artigianali prive di matricola, un fucile ad aria compressa alterato e un silenziatore oltre a munizioni per armi di vario calibro, 65 grammi di hashish in stecchette e bilancini e materiale per il confezionamento. Dopo le formalità pinto è stato portato in carcere mentre la di Matteo è stata sottoposta ai domiciliari.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Varcaturo: rapinano un bar. Trovati grazie a faro rotto e GPS. Bloccati dai carabinieri mentre consegnano soldi a un uomo

La notte del 18 giugno 2 uomini hanno rapinato un bar in via Ripuaria portando via i 380 euro dell’incasso, gli smartphone del titolare e di 2 clienti e la collanina d’oro di uno di loro. I 2 complici -identificati poi in Pasquale ...continua
Cellole (CE): I Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale (TPC) sequestrano un’area interessata da scavi archeologici non autorizzati

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Napoli, unitamente a personale della Compagnia di Sessa Aurunca (CE), in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ...continua
Villa Literno - Sequestrati due fondi agricoli

I Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Castel Volturno, nel corso della verifica periodica e sistematica dei terreni agricoli, ricadenti nel territorio del cd. “Patto per la Terra dei Fuochi”, presentanti delle ...continua
Scavi archeologici non autorizzati, sequestrati dai carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Napoli, unitamente a personale della Compagnia di Sessa Aurunca (CE), in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ...continua
Castellammare di Stabia - Incidente a via Tavernola

Incidente nel pomeriggio di oggi a Castellammare di Stabia. In condizioni ancora da accertare, poco dopo le 17, un scooter ed un'auto si sono scontrati all'incrocio tra via Tavernola e Via Traversa Tavernola. Nell'imp...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.