WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Pozzuoli, raid incendiari: la condanna di tutto il Consiglio comunale. Oggi un sopralluogo in via Libero Bovio

Il Consiglio Comunale di Pozzuoli, nella sua interezza, esprime forte preoccupazione per i raid incendiari che si sono verificati a distanza di pochi giorni a Monterusciello e nella vicina località Reginelle. I consiglieri comunali tutti chiedono con forza di approfondire le cause e le ragioni di quello che sta succedendo a Pozzuoli ed in particolare nei quartieri popolari. Oggi una delegazione del Consiglio Comunale ha fatto un sopralluogo in via Libero Bovio per manifestare la massima vicinanza ai cittadini e dimostrare con forza il netto rifiuto nei confronti della criminalità organizzata, che attraverso i suoi sistemi violenti non può tenere in ostaggio la comunità puteolana, in particolare le sue periferie. L’impegno del Consiglio Comunale è quello di intervenire con tempestività per ripristinare i luoghi offesi dall’atto criminoso.
I consiglieri comunali tutti condannano con forza e determinazione tali atti criminosi e rilanciano l’appello lanciato dal sindaco Vincenzo Figliolia a non abbassare la guardia nei confronti della criminalità organizzata e di tutte le illegalità. Tutto ciò non può e non deve essere assolutamente trascurato. Per il bene della nostra comunità è fondamentale unire le energie sane della città e solo collaborando con le forze dell'ordine e la Magistratura, si può contrastare con determinazione la camorra. In questa direzione si rende necessario rilanciare con forza l'impegno dell'Osservatorio per la legalità, dove rappresentanti del Consiglio Comunale operano in sinergia e condivisione con le associazioni anti-camorra. Il Consiglio Comunale di Pozzuoli è unito nella lotta alla Camorra.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Contrasto ai furti e allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle stazioni durante il weekend: ladri e ovulatori nel mirino della Polizia di Stato

20 arrestati e 76 indagati durante il weekend nei servizi della Polizia Ferroviaria mirati al contrasto dei furti e dello spaccio di sostanze stupefacenti. A Formia 3 minorenni stranieri, due di origini egiziane e uno di origine tunisina, sono stati ...continua
Napoli, zona “Botteghelle”: 35 chili di droga nascosti sotto le zucche provenienti dalla Spagna. Carabinieri arrestano padre e figlio

I carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Napoli hanno tratto in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Ciro e Stefano Orlando, padre e figlio: il primo è un commerciante di frutta 56enne di Ponticelli, ...continua
Bacoli: aveva incendiato 10 box auto. Arrestato un 51enne

I Carabinieri della stazione di Bacoli hanno rintracciato e tratto in arresto Scotto Di Vetta Antonio, un commerciante 51enne del luogo, raggiunto da ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip di Napoli per incendio aggravato ...continua
“Operazione CODICE K10”

Conclusa un’ attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, e condotta dagli investigatori del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, che ha smantellato una complessa organizzazione criminale dedita ...continua
Palma Campania: 565 pacchetti di sigarette e 2 scatoloni di farmaci dell’ucraina. Carabinieri arrestano 4 uomini

Oleksandr Nikolushka, 38enne già noto alle forze dell’ordine e 3 complici incensurati di 47, 28 e 26 anni, tutti di origine ucraina e domiciliati a Palma Campania, sono stati arrestati per contrabbando di sigarette dai carabinieri della ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.