WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Benevento. Con treno con 20 mila euro falsi, presi dai carabinieri

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Benevento, nel corso di un’attività di indagine finalizzata al contrasto della produzione, del traffico e della spendita di banconote false nei pressi della Stazione Centrale Ferroviaria di questo capoluogo hanno proceduto al controllo di due persone giunte con un treno proveniente dal Nord Italia. I militari, insospettiti dall’atteggiamento dei due hanno effettuato una perquisizione personale, nel corso della quale, all’interno di un borsello hanno rinvenuto diverse mazzette di banconote che dal successivo controllo si sono rivelate falsificate. I carabinieri hanno, quindi, condotto i due sospetti, un 32enne proveniente dalla provincia di Monza e un 49enne della provincia di Como presso questo Comando Provinciale dei Carabinieri per ulteriori e più approfonditi accertamenti.
Complessivamente sono state contate 400 banconote da 50 euro e una da 20 euro contraffatte il tutto per un valore di 20 mila e 20 euro. Nel corso della perquisizione all’interno dello zaino che i due portavano al seguito, oltre ad alcuni effetti personali, è stata rinvenuta anche una macchina conta e rilevatrice di soldi falsi.
Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e le banconote contraffatte sono state versate presso la competente sede della Banca d’Italia. Sono in corso ulteriori indagini per risalire alla fonte di approvvigionamento ed alla centrale falsaria, mentre da una prima attività investigativa i due erano diretti al Nord Italia, dove la consistente somma di denaro falsa doveva essere spacciata.
Dopo le formalità di rito, i due sono stati tradotti presso la locale Casa Circondariale a disposizione della Autorità Giudiziaria.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Contrasto ai furti e allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle stazioni durante il weekend: ladri e ovulatori nel mirino della Polizia di Stato

20 arrestati e 76 indagati durante il weekend nei servizi della Polizia Ferroviaria mirati al contrasto dei furti e dello spaccio di sostanze stupefacenti. A Formia 3 minorenni stranieri, due di origini egiziane e uno di origine tunisina, sono stati ...continua
Napoli, zona “Botteghelle”: 35 chili di droga nascosti sotto le zucche provenienti dalla Spagna. Carabinieri arrestano padre e figlio

I carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Napoli hanno tratto in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Ciro e Stefano Orlando, padre e figlio: il primo è un commerciante di frutta 56enne di Ponticelli, ...continua
Bacoli: aveva incendiato 10 box auto. Arrestato un 51enne

I Carabinieri della stazione di Bacoli hanno rintracciato e tratto in arresto Scotto Di Vetta Antonio, un commerciante 51enne del luogo, raggiunto da ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip di Napoli per incendio aggravato ...continua
“Operazione CODICE K10”

Conclusa un’ attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, e condotta dagli investigatori del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, che ha smantellato una complessa organizzazione criminale dedita ...continua
Palma Campania: 565 pacchetti di sigarette e 2 scatoloni di farmaci dell’ucraina. Carabinieri arrestano 4 uomini

Oleksandr Nikolushka, 38enne già noto alle forze dell’ordine e 3 complici incensurati di 47, 28 e 26 anni, tutti di origine ucraina e domiciliati a Palma Campania, sono stati arrestati per contrabbando di sigarette dai carabinieri della ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.