WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Napoli, Conapo chiede certezze sulla sede dei vigili del fuoco

conapo napoliNapoli, 31 Marzo 2019 – “La sospensione dello sfratto dei Vigili del Fuoco dal Distaccamento Mostra D’Oltremare a Napoli è un fatto positivo che accogliamo con favore ma non è sufficiente. Serve una soluzione definitiva che dia certezza definitiva della presenza dei Vigili del fuoco nel territorio di Fuorigrotta. Il Conapo è stato costretto ad informare la Procura della Repubblica di Napoli per l’assurda vicenda dello sfratto,  di come un Corpo dello Stato che svolge una funzione vitale per la popolazione di ordine e sicurezza pubblica possa essere allontanato in questo modo, e di come lo Stato possa arrendersi e abbandonare un territorio così importante per l’economia di Napoli e per la sicurezza dei cittadini e delle attività economiche e turistiche”.

Lo ha dichiarato Antonio Brizzi, segretario generale del sindacato Conapo dei Vigili del Fuoco, oggi in visita a Napoli.

“Il trasferimento dei Vigili del Fuoco dal distaccamento della Mostra a quello di Pianura è stato quindi temporaneamente scongiurato in extremis ma – ha spiegato Brizzi - la situazione è ancora precaria e non bisogna abbassare la guardia. Ci auguriamo si aprano margini nella trattativa in corso con gli enti interessati per trovare soluzioni adeguate e definitive”.

“lo ripetiamo chiaramente – ha aggiunto il sindacalista del Conapo - siamo pronti ad occupare la sede dei Vigili del Fuoco di Mostra se non avremo garanzie di una rapida soluzione della vertenza.  Chiediamo inoltre di fare luce,  su questa assurda vicenda,  e se vi siano state responsabilità, ritardi o omissioni ad ogni titolo, a cominciare dai vertici locali e nazionali del Corpo Nazionale e del Ministero dell’interno, che abbiano potuto portare un Corpo di Sicurezza a rischiare lo sfratto”.

Anche perché spiega Brizzi “ a farne le spese sarebbero stati i cittadini. Si tratta di una sede dei Vigili del Fuoco che, in una zona ad alto rischio sismico, svolge quasi 3000 interventi di soccorso all’anno garantendo la sicurezza ad un comprensorio di 120 mila cittadini.

Il distaccamento si trova in una zona ad alto rischio sismico, le scosse sono all’ordine del giorno, l’ultima volta che la terra ha tremato è stato il solo pochi giorni fa il 14 Marzo.

Spostare il distaccamento Mostra sarebbe un’ errore imperdonabile che potrebbe in caso di terremoto pregiudicare molte vite umane. Sarebbe un errore imperdonabile per chi deve gestire la sicurezza dei Napoletani dell’ area Flegrea”.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Ischia - Situazione tragica del trasporto pubblico; O.R.S.A. denuncia

Siamo profondamente rammaricati e dispiaciuti per i disagi legati al servizio di trasporto pubblico EAV di Ischia, che toccano in particolar modo studenti e lavoratori. Questa Organizzazione Sindacale da tempo sta combattendo e denunciando lo stato ...continua
Crollo scuola Chiaiano, Architetti: prevenzione diventi priorità

L'Ordine di Napoli: manutenzione edifici pubblici carente, puntare su sicurezza NAPOLI – Il crollo di alcuni elementi non strutturali, verificatosi nei giorni scorsi in una scuola a Chiaiano per fortuna senza danni a persone, dimostra ...continua
Torna il sereno in casa Ugl Igiene Ambientale

 Il segretario nazionale della categoria Roberto Favoccia ha rimesso questa mattina la querela presentata a suo tempo contro l'ex amministratore pro-tempore della società Leucopetra Spa, azienda operante nel settore della raccolta ...continua
Marianna Grande (Ugl Caserta). "Errore non raccogliere frazione umida"

"La poca efficienza dei siti provinciali di raccolta e stoccaggio della frazione umida e la mancanza di una politica lungimirante volta a definire il numero degli impianti necessari ad evitare emergenze sono alla base di notizie come quella ...continua
Enzo Del Gaudio (Ugl Pensionati Caserta): "Pronti a mobilitarci per tutelare fruitori di quota 100"

Sono ormai diversi anni che la vita di pensionandi e neo-pensionati è costellata da pensieri che offuscano la tranquillità a cui avrebbero diritto, impedendogli di fatto di godersi a pieno un meritato riposo dopo aver lavorato per ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.