WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Benevento, arrestati due minorenni e un 18enne per estorsione

A seguito di attività di indagini coordinate dai magistrati della Procura della Repubblica di Benevento e da quelli della Procura presso il Tribunale per i minorenni di Napoli, nella mattinata odierna gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Telese Terme, con l'ausilio della Squadra Mobile di Benevento hanno eseguito un provvedimento di fermo emesso dalla Procura presso il Tribunale di Benevento nei confronti di un diciottenne di Telese Terme nonché un'ordinanza di custodia cautelare in IPM emessa dal Gip presso il Tribunale per i minorenni di Napoli nei confronti di due minorenni, perché tutti ritenuti gravemente indiziati dei delitti di estorsione aggravata in concorso ai danni del titolare di un esercizio commerciale ubicato nel centro di Telese Terme.
In particolare, la Polizia di Stato accertava a che nel febbraio del corrente armo, il predetto titolare dell'esercizio commerciale era stato vittima di ripetute condotte estorsive poste in essere dagli indagati i quali, agendo in concorso fra loro, in più occasioni, si erano recati nel locale pretendendo di consumare gratuitamente cibi e bevande, minacciando di incendiare e distruggere il locale in caso di diniego della loro richiesta, ponendo, altresì, in essere comportamenti violenti a seguito del rifiuto del titolare di soggiacere alle sue ingiuste pretese, prendendo a calci il bancone e scagliando in aria sedie e tavoli per intimidire la vittima, alla presenza degli avventori del locale.
Inoltre, nel medesimo periodo negli Uffici di Polizia pervenivano ripetute segnalazioni di comportamenti analoghi posti in essere ai danni di gestori di altre attività commerciali della zona, creando un forte allarme sociale soprattutto tra i giovani cittadini di Telese.
La successiva attività investigativa, suffragata da ulteriori e precisi riscontri, consentiva di addivenire alla identificazione dei soggetti gravemente indiziati dei fatti contestati che in data odierna venivano tratti in arresto e condotti presso i competenti istituti detentivi.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Contrasto ai furti e allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle stazioni durante il weekend: ladri e ovulatori nel mirino della Polizia di Stato

20 arrestati e 76 indagati durante il weekend nei servizi della Polizia Ferroviaria mirati al contrasto dei furti e dello spaccio di sostanze stupefacenti. A Formia 3 minorenni stranieri, due di origini egiziane e uno di origine tunisina, sono stati ...continua
Napoli, zona “Botteghelle”: 35 chili di droga nascosti sotto le zucche provenienti dalla Spagna. Carabinieri arrestano padre e figlio

I carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Napoli hanno tratto in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Ciro e Stefano Orlando, padre e figlio: il primo è un commerciante di frutta 56enne di Ponticelli, ...continua
Bacoli: aveva incendiato 10 box auto. Arrestato un 51enne

I Carabinieri della stazione di Bacoli hanno rintracciato e tratto in arresto Scotto Di Vetta Antonio, un commerciante 51enne del luogo, raggiunto da ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip di Napoli per incendio aggravato ...continua
“Operazione CODICE K10”

Conclusa un’ attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, e condotta dagli investigatori del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, che ha smantellato una complessa organizzazione criminale dedita ...continua
Palma Campania: 565 pacchetti di sigarette e 2 scatoloni di farmaci dell’ucraina. Carabinieri arrestano 4 uomini

Oleksandr Nikolushka, 38enne già noto alle forze dell’ordine e 3 complici incensurati di 47, 28 e 26 anni, tutti di origine ucraina e domiciliati a Palma Campania, sono stati arrestati per contrabbando di sigarette dai carabinieri della ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.