WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Attualità

Verso una Procida “plastic free”

L’uso quotidiano e senza limiti della plastica (specie di quella mono-uso) è problematica tra le più attuali ed impellenti che coinvolge il nostro piccolo comune come l’intero pianeta: d’altronde siamo consapevoli che ogni singolo comportamento produce effetti e conseguenze per tutti.
Le materie plastiche sono le componenti principali (fino all’85%) dei rifiuti marini (marine litter) trovati lungo le coste, sulla superficie del mare e sul fondo dell’oceano. Annualmente vengono prodotti a livello mondiale 300 milioni di tonnellate di materie plastiche, di cui almeno 8 milioni finiscono in mare, anche il nostro.
Da queste premesse l’Amministrazione comunale di Procida intende partire, per proseguire il percorso virtuoso iniziato con la raccolta differenziata spinta, onde raggiungere l’obiettivo di un’isola veramente libera dalla plastica “usa e getta”.
Il divieto d’uso nelle pubbliche manifestazioni previsto dall’Ordinanza Sindacale n. 18/2019 è, infatti, la prima tappa, quella che metterà alla prova i cittadini più impegnati e, dunque, verosimilmente sensibili al tema.
Rinunziare all’uso della plastica nel quotidiano di ciascuno non è cosa facile se consideriamo i ritmi e le esigenze contemporanee.
Solo la condivisione delle finalità, della utilità e necessità di un dato comportamento può produrre vero cambiamento; nessun provvedimento - per quanto giusto e ben scritto - può sortire effetti diffusi quanto la condivisione del fine, dello scopo cui è rivolto.
Il 15 marzo 2019 è data dall’altro valore simbolico perché in tutto il mondo si manifesta per il pianeta e l’ambiente: un incontro tra generazioni, guidato dai più giovani, per dirsi e dirci che la salute del pianeta “è affare nostro”.
L’abbiamo scelta per dare pubblicità a questo primo provvedimento, condiviso con le associazioni del territorio (alcune delle quali lo avevano anticipato nelle scelte eco-sostenibili), assicurando il nostro impegno nel perseguire – anzitutto – il coinvolgimento. Graduale, crescente ed inevitabile!
Siamo una comunità in cammino verso la Procida che vorremmo.

http://alboprocida.asmenet.it/allegati.php?id_doc=14170356&sez=p&data1=14/03/2019&data2=29/03/2019






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Raffaele Cavaliere saluta il Presidente Mattarella: «Benvenuto a Castellammare»

«E’ con grande onore, unito ad un senso di legittimo compiacimento, che desidero porgerLe, a nome del Circolo della Legalità di Castellammare di Stabia, il più caloroso benvenuto nella nostra bella cittadina»   ...continua
25 anni di sacerdozio per don Carmine, il sindaco Pirozzi: «Contento che celebri questo anniversario guidando la nostra parrocchia più estesa»

«Siamo contenti che don Carmine Pirozzi possa celebrare i 25 anni di sacerdozio alla guida della Parrocchia di San Nicola Magno, la più estesa del nostro territorio. Domenica, a nome di tutta la cittadinanza e dell’amministrazione, ...continua
Ultimo saluto al vicesindaco Lello Radice. La città di Castellammare di Stabia piange un uomo eccezionale

di Carmine Cascone Per chi lo conosceva bene Lello Radice, avrebbe certamente detto: “Guagliù oggi s'è chiuso o sipario”. Una frase lapidaria quanto intrisa di quella comicità che solo chi ha cavalcato scene ...continua
Procida Elsa Morante– Iil mondo salvato dai ragazzini

– Presentato il secondo anno di attività del progetto sull’”isola di Arturo” Apertura all’Europa, rafforzamento dell’impegno civile con il ricordo vivo di Giulio Regeni e la concretizzazione operativa ...continua
Bullismo, Fortini: “Investiamo per offrire nuovi spazi di socialità nelle scuole”

L’assessore regionale all’istruzione interviene alla 13ma tappa di @scuolasenzabulli promossa dal Corecom Campania all’istituto comprensivo “Mimmo Beneventano” di Ottaviano OTTAVIANO - “Da più di tre anni ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.