WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

Dopo di Noi - Una legge per l'assistenza ai disabili

Promozione e sostegno per la realizzazione di progetti di vita atti a supportare e garantire l’autonomia e la maggiore qualità della vita delle persone con disabilità senza alcun supporto familiare. Questo è l’obiettivo del “Dopo di Noi”, un’iniziativa mirata a mantenere il più possibile la persona con disabilità nel proprio contesto di vita e a supportare la famiglia nell’azione quotidiana di accompagnamento all’autonomia.

Il bando per il “Dopo di Noi” è stato pubblicato in data odierna allo scopo di favorire la progettualità delle persone con disabilità, anche con il supporto del terzo settore, per individuare percorsi che assicurino un’adeguata assistenza e qualità della vita secondo le proprie specifiche esigenze ed aspirazioni, attraverso lo sviluppo e la realizzazione di progetti. Le domande possono essere presentate da persone con disabilità grave, di età compresa tra 18 e 64 anni e prive del sostegno familiare, in quanto mancanti di entrambi i genitori o in condizioni tali da non poter ricevere adeguato sostegno genitoriale.

L’ottenimento del beneficio economico è finalizzato alla realizzazione di specifici progetti individualizzati, basati su percorsi programmati di accompagnamento per l’uscita dal nucleo familiare di origine, interventi di supporto alla domiciliarità in soluzioni alloggiative, programmi di accrescimento della consapevolezza e progetti per l’abilitazione e per lo sviluppo delle competenze al fine di favorire l’autonomia delle persone con disabilità grave e una migliore gestione della vita quotidiana.

Le domande dovranno essere inoltrate entro 15 giorni dalla pubblicazione del bando. I termini di scadenza dipendono da ragioni di natura esclusivamente tecnica, dato che occorrono ulteriori 15 giorni circa per riunire la commissione valutatrice e stilare la graduatoria dei progetti. E in base alle direttive regionali, il progetto individualizzato per la persona disabile va presentato entro 30 giorni dalla data in cui perviene il progetto stesso. La documentazione completa per la presentazione dei progetti può essere inoltrata al Comune di Castellammare di Stabia mediante consegna a mano, raccomandata A/R o pec e i modelli sono scaricabili attraverso il sito istituzionale dell’ente www.comune.castellammare-di-stabia.napoli.it. -

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Pompei - Prof.Giulio Tarro, l'importanza dei vaccini

...continua
Penisola sorrentina, un polo di medicina e chirurgia rigenerativa

Appuntamento alle ore 17:00 a Villa Fondi Nel corso dell’evento in programma oggi a Piano di Sorrento (villa Fondi ore 17:00) saranno presentate le attività che l’Asl Napoli 3 Sud svolge presso il presidio ospedaliero di Sorrento. ...continua
Alimentazione in gravidanza

Progetto di cittadinanza e costituzione "Salu... TE" Ambito di intervento "Alimentazione" Articolo a cura di Arianna Favorita - classe V M Una corretta alimentazione aiuta a mantenersi in salute durante tutta la vita, ...continua
Giornata Mondiale del rene: all’Azienda “Moscati” uno sportello dedicato e analisi gratuite

Se è vero che la salute passa attraverso la prevenzione, gli stili di vita corretti e le buone pratiche, diventa di fondamentale importanza sottoporsi periodicamente a controlli. Per fornire informazioni sull’importanza della diagnosi ...continua
AGPG - il servizio del 118 deve essere scortato dalle guardie giurate

 È la vittima numero sedici nel 2109: Manuel Ruggiero medico del 118 e presidente dell'associazione Nessuno tocchi Ippocrate, si occupa di denunciare le violenze subite dai colleghi. Ma anche il suo nome è nell'elenco: ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.