WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Salute / Sanità

L’Asl Napoli 3 Sud per la promozione della salute Sant’Antonio Abate, l’1 marzo 2019 la sanità incontra i cittadini

L’evento “Pienz’a salute e port’ n’amico” si svolge presso l’Istituto comprensivo Enrico Forzati

“Pienz’a salute e port’ n’amico”, questo il titolo scelto dall’Asl Napoli 3 Sud per l’evento di promozione della salute in collaborazione con l’amministrazione comunale e il distretto sanitario 58 diretto dal dottor Salvatore Langella, in programma il prossimo 1 marzo 2019 a Sant’Antonio Abate presso l’Istituto comprensivo Enrico Forzati in via Casa Aniello, dalle 15:30 alle 19:00.
Nel corso della giornata tutti i cittadini che si recheranno presso lo spazio dedicato all’evento, con l’ausilio di personale Asl qualificato, potranno ricevere l’offerta gratuita degli screening del tumore del colon retto (50-74 anni), della cervice uterina (25-64 anni) e della mammella (45-69 anni).
Sarà possibile per tutti quelli che si presenteranno sottoporsi ad ecografia dell’addome per la prevenzione dell’aneurisma dell’aorta addominale ed effettuare gratuitamente la nevoscopia per la prevenzione del melanoma.
Non solo, i cittadini presenti potranno avere informazioni sulla vigilanza respiratoria e cardiologica con possibilità di effettuare spirometrie o di prenotarle gratuitamente, sulle vaccinazioni, sulla sicurezza alimentare, sulla prevenzione e cura dell’obesità e del diabete infantile, sulla salute degli animali domestici e sulle aree della prevenzione, sulla donazione degli organi con possibilità di esprimere la propria volontà, sulle iniziative equità in salute, sul centro contro il fumo, sul contrasto al gioco d’azzardo e all’alcolismo, sull’uso consapevole degli antibiotico. Per nessuna delle prestazioni occorre la ricetta e la prenotazione.
L’iniziativa si inquadra nelle scelte della direzione strategica Asl Napoli 3 Sud rivolte al coinvolgimento diretto dei cittadini nei programmi di screening e di prevenzione data la costante scarsa partecipazione.
La manifestazione, nel corso delle prossime settimane, sarà riproposta negli altri distretti sanitari aziendali.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Castellammare di Stabia.Emergenza COVID-19, 50enne positiva al virus

L’Asl ci ha comunicato che un altro cittadino stabiese è risultato positivo al Covid-19. Si tratta di una 50enne che ha ricevuto oggi l’esito positivo del tampone a cui era stata sottoposta nei giorni scorsi a causa di alcuni ...continua
San Giorgio a Cremano, False notizie in città su casi positivi

San Giorgio a Cremano, 3 giugno 2020 - Fake news. Il sindaco Giorgio Zinno prende una posizione netta contro alcune false notizie pubblicate sui social che riporterebbero una sua presunta positività al Covid 19 e con lui anche quella di un ...continua
Emergenza COVID-19, un altro cittadino contagiato

L’ Asl ci ha comunicato che un cittadino di Castellammare di Stabia oggi è risultato positivo al Covid-19. Si tratta di un 61enne che attualmente si trova in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva, in buone condizioni, insieme ...continua
Boscoreale – bassa affluenza dei cittadini all'indagine di siero-prevalenza da virus Covid19

Solo 13 cittadini su 54 hanno aderito all’indagine di siero-prevalenza della popolazione inerente all’infezione da virus Sars-Cov-2, avviata dal Ministero della Salute, su indicazione del Comitato Tecnico Scientifico, e promosso con ...continua
ARPAC - Fiume Sarno, concentrazioni di cromo ridotte durante il lockdown

Le concentrazioni di cromo totale sono calate in alcuni punti del Sarno e dei suoi affluenti, durante il recente lockdown che ha bloccato parte delle attività produttive. E’ quanto risulta dai prelievi che Arpac ha svolto lo scorso ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.