WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Napoli e Caserta, la camorra sequestra un innocente per recuperare debito di droga

napoli camorra sequestroIl 7 febbraio u.s. militari del Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli hanno dato esecuzione ad un fermo di indiziato di delitto emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Napoli, nei confronti di due indagati ritenuti responsabili di sequestro di persona a scopo di estorsione in concorso, aggravato dalle finalità e dal metodo mafioso.
Nella giornata del 6 febbraio 2019, B.S., classe 1985, e S.A., classe 1982, allo scopo di recuperare una somma di denaro, pari a circa 350.000 euro, unitamente ad altre persone in corso di identificazione, hanno sequestrato un parente del debitore. In particolare, i responsabili, dopo aver individuato nei giorni precedenti la vittima del sequestro nel comune di Capua (CE), l’avrebbero attesa presso la sua abitazione, caricandola con la forza su un’autovettura e conducendola a Napoli.
Le indagini, avviate repentinamente e dirette fin dai primi momenti dalla Procura della Repubblica partenopea, anche di natura tecnica e scientifica, hanno consentito di risalire, in tempi rapidissimi, all’identità dei due soggetti coinvolti e alla loro localizzazione, e di sottoporli a fermo alle prime luci dell’alba del 7 febbraio, con la contestuale liberazione della vittima che è stata rilasciata incolume presso la stazione ferroviaria di Napoli Piazza Garibaldi. I soggetti arrestati sono da ricondurre all’organizzazione camorristica del clan dei “Mazzarella”, operante su Napoli e comuni limitrofi.
Il Comando Provinciale, nel frattempo, aveva predisposto ed organizzato l’intervento dei G.I.S. (Gruppo di Intervento Speciale) dell’Arma dei Carabinieri.
I due fermati sono stati tradotti presso il carcere di Napoli – Secondigliano, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per l’udienza di convalida all’esito della quale il Giudice per le Indagini Preliminari ha disposto la custodia in carcere.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Abbandona un frigorifero nel tunnel: uomo individuato dalla telecamere della Polizia municipale di Pozzuoli

Non si ferma l'attività di controllo del territorio e di contrasto alle illegalità messa in campo dall'amministrazione comunale attraverso gli agenti della polizia municipale. Grazie all'utilizzo di telecamere discrete ...continua
Torre Annunziata, reati di ricettazione e riciclaggio di medicinali provento di furti e rapine

Nel corso della mattinata, a seguito di un’articolata attività di indagine coordinata dalla Procura di Torre Annunziata, i Carabinieri del Nas di Napoli e personale dell’ Agenzia delle Dogane di Napoli hanno dato esecuzione ad ...continua
Vairano Scalo, divieto di avvicinamento alla persona per concorso in violazione di domicilio aggravata e lesioni personali aggravate

Nella mattinata odierna, a Vairano Patenora (CE), militari del Comando Stazione Carabinieri di Vairano Scalo (CE), hanno dato esecuzione ad un'ordinanza dispositiva di misura coercitiva dell'obbligo di presentazione quotidiano alla Polizia ...continua
Salerno, vasta operazione contro il reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

Dalle prime ore della mattina, in vari comuni della provincia di Salerno e in altre località del territorio nazionale, è in corso una vasta operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno. Circa duecento militari, ...continua
Qualiano, anni di violenze ai danni di moglie e figlia. I carabinieri arrestano un 57enne

Questa notte un 57enne di Qualiano ha picchiato moglie e figlia adolescente venendo poi bloccato in casa dai militari della stazione carabinieri di Qualiano. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.