WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Cronaca. Caivano - Napoli quartieri Sapgnoli


Caivano: 3 rapine in meno di un’ora; malfattore in fuga dopo i raid inseguito da vittima e carabinieri. Arrestato 32enne
I carabinieri della tenenza di Caivano hanno tratto in arresto in flagranza di reato Giuseppe Morsino, un 32enne del luogo già noto che con la minaccia di una pistola e in sella a uno scooter con la targa coperta da nastro adesivo si spostava velocemente tra i paesi dell’hinterlando a nord e quelli del limitrofo casertano.
Una l’aveva commessa a Marcianise ai danni del distributore sulla S.S. 87 nella zona industriale ed aveva costretto il titolare a consegnare l’incasso;
Poi a cardito, ove aveva tentato di rapinare un bar in piazza Garibaldi ma non era riuscito nell’intento perchè la vittima si era allontanata con i soldi addosso abbandonando il locale;
Poi si era diretto in località pascarola presso un altro distributore di carburanti. anche in questo caso si era impossessato dell’incasso.
subito dopo i militari dell’arma sono intervenuti d’urgenza in zona dopo aver ricevuto segnalazione con richiesta di aiuto al 112.
l’uomo si stava allontanando in sella allo scooter seguito dall’ultima vittima. a un certo punto ha perso il controllo del mezzo ed è finito a terra.  E' lì che i cc lo hanno perquisito e trovato in possesso di una pistola scenica semiautomatica privata del tappo rosso e di 168 euro in banconote di vario taglio ritenute provento delle rapine. Ora l’arrestato è a Poggioreale.




Napoli: rapinano uno studente minorenne minacciandolo con arma rudimentale. Carabinieri arrestano i 2 malfattori. Durante tentativo di fuga si erano disfatti dell’arma e del bottino
I Carabinieri della Stazione quartieri Spagnoli nel corso di un servizio di pattugliamento hanno notato 2 individui che stavano transitando con fare sospetto per piazzetta Cariati e si sono dati alla fuga alla vista dei militari.
I 2 sono stati raggiunti e bloccati dopo un breve inseguimento a piedi.
Si tratta di Eduardo Arillo, 35enne, di Pozzuoli e di Adriano Angrisani, 36enne, della provincia di Frosinone, entrambi già noti alle forze dell'Ordine per reati contro il patrimonio.
Subito dopo averli bloccati i militari dell'Arma hanno accertato che immediatamente prima avevano appena rapinato lo smartphone a uno studente 15enne minacciandolo con un punteruolo.
Percorrendo a ritroso il percorso dei 2 durante in tentativo di fuga, infatti, i Carabinieri hanno rinvenuto sia il telefonino appena rapinato che il punteruolo usato per la rapina: il manico di un ombrello trasformato in maniera artigianale in una micidiale arma da punta.
I due arrestati sono stati tradotti a Poggioreale.
 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Castellammare di Stabia. Blitz contro l'abusivismo commerciale

Una maxi operazione congiunta di controllo del territorio nel quartiere Acqua della Madonna è stata effettuata ieri sera dagli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia, dai militari della locale Compagnia della Guardia di Finanza ...continua
Napoli: Quartieri spagnoli e centro storico nella stretta dei controlli. Sanzioni e denunce dei Carabinieri

 Proseguono senza sosta i controlli a tappeto dei carabinieri nel centro storico e nei quartieri Spagnoli, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. In prima linea i militari della Compagnia Centro, insieme ...continua
Santa Maria a Vico, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

In Santa Maria a Vico, nella tarda serata di ieri, i carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Maddaloni hanno tratto in arresto un 38enne del luogo, ritenuto responsabile dei reati di resistenza e lesioni a P.U. nonchè ...continua
Pozzuoli Monte di Procida Bacoli: Controlli serrati dei Carabinieri. Movida dell’area flegrea nel mirino

Garantire una movida sicura è l’obbiettivo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli e per questo, grazie alla capillare presenza sul territorio, sono stati disposti servizi straordinari nelle aree maggiormente affollate dai ...continua
Napoli San Carlo Arena: minaccia il parroco per 20 euro. 18enne arrestato dai Carabinieri

 Si è introdotto nella struttura per minori stranieri di Via Don Bosco e in evidente stato di agitazione ha preteso 20 euro dal parroco che gestisce l’associazione. L’ha minacciato: se non avesse consegnato la somma avrebbe ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.