WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

Napoli, Ritornano i fantasmi della Vicaria all'Archivio Storico del Banco di Napoli

vicaria napoliDomenica 10 febbraio ore 11, all'Archivio Storico del Banco di Napoli (via tribunali 214), NarteA presenta l'itinerario teatralizzato "Anime - Ombre e segreti della Vicaria", che farà rivivere vicino alla sede del tribunale di Castel Capuano presenze inquietanti di donne e uomini, le cui storie sono misteriosamente segnate tra le ombre delle causali di pagamento e carte infilzate dalla metà del '500 fino ad oggi. Interpreti delle storie delle anime vaganti in cerca di giudizio sono Mario Di Fonzo, Valeria Frallicciardi e Francesca Morgante; testi e regia di Febo Quercia. Per partecipare è necessaria la prenotazione ai numeri 339 7020849 o 333 3152415. Costo del biglietto, 12 euro.

NarteA prosegue il suo viaggio nei luoghi e tra le storie di Napoli, con un itinerario teatralizzato dedicato agli storici fantasmi della città. Un viaggio sensoriale, in cui il pubblico potrà incontrare vite del passato, anime che continuano ad aleggiare con la loro presenza tra strade, vicoli e palazzi della Napoli porosa. Le loro storie sono scritte tra le pagine delle cedole di pagamento del Banco di Napoli; sono vicende spesso dimenticate, ma che chiedono ancora con insistenza voce e spazio. A dare corpo a queste presenze fantasmatiche saranno le interpretazioni degli attori che si incrociano con i suoni, i rumori e le voci del passato e ricostruite nel percorso multimediale Kaleidos di Stefano Gargiulo - Kaos Produzioni allestito all'interno del museo dell'Archivio Storico del Banco di Napoli.

Il museo nasce per valorizzare questo enorme patrimonio di storie e di personaggi, trasformando il materiale di natura bancaria in una narrazione di eventi, persone e vite. L'itinerario teatralizzato "Anime" mette insieme diversi canali espressivi per veicolare attraverso diverse forme artistiche le vicende irrisolte di uomini e donne della società partenopea, che hanno vissuto storie difficili legate ad epidemie, alla schiavitù, ma anche alla realizzazione di importanti opere artistiche o alla devozione nei confronti del santo patrono della città. Si tratta di vite del passato che profumano di ingiustizia e inquietudine, che hanno ancora qualcosa da raccontare, perché le loro vicende non trovano ancora pace e non possono ancora essere stipate tra le carte di un passato concluso. Tutto è bene annotato e conservato con cura tra i faldoni di un museo che ha acquistato nuova vita e su cui i fantasmi della Vicaria riaccenderanno le luci per una sera, facendolo brillare di umanità.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

A Napoli la maxi Zeppola di San Giuseppe

La maxi Zeppola di San Giuseppe dal diametro di oltre un metro e dal peso di circa 84 kg, è stata realizzata dalla pasticceria del Bar Gambrinus di Napoli, iniziativa fortemente voluta dai patron dello storico ritrovo napoletano, Antonio ...continua
Casal di principe, la marcia degli scout per Don Peppe Diana

Oltre 6.000 scout dell’Agesci per le strade di Casal di Principe in memoria di don Peppe Diana, il sacerdote ucciso dalla camorra il 19 marzo 1994 nella sacrestia della chiesa di cui era parroco, a Casal di Principe. Nel 25° della sua ...continua
Giornate FAI, quattro i luoghi visitabili a Pozzuoli, con una "doppia lettura"

In occasione della ventisettesima edizione delle Giornate FAI di Primavera anche a Pozzuoli, sabato 23 e domenica 24 marzo 2019, è possibile visitare tesori storici ed artistici. Sono quattro le tappe previste in città: Stadio Antonino ...continua
Napoli-Museo e Real Bosco di Capodimonte, giornata di studi "I ritratti di Tiziano: tecnica e restauro"

Quale tecnica utilizzava Tiziano per eseguire i suoi celebri ritratti? Come sono conservate oggi le sue tele? A questa e ad altre domande cercherà di dare risposte la giornata di studi I ritratti di Tiziano: tecnica e restauro organizzata ...continua
Napoli. Grande attesa per il Festival degli Oziosi

I edizione nell’ambito della Giornata Mondiale della Poesia 21 marzo 2019 - Fondazione Real Monte Manso di Scala Con il Patrocinio del Comune di Napoli Giovedi 21 marzo 2019 dalle ore 10.30 alle 12.30 a Napoli presso la cappella ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.