WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Teatro

Napoli, al Nuovo Teatro Sanità in programma "L'amore è il cuore di tutte le cose" dei Chille de la balanza

teatro sanità amore cuore di tutte le coseVenerdì 1 febbraio, ore 21, la storica compagnia Chille de la balanza torna in scena a Napoli sul palco del Nuovo Teatro Sanità con lo spettacolo “L’amore è il cuore di tutte le cose”, ispirato alla figura e all’opera di Vladimir Majakovskij, per la regia di Claudio Ascoli. Eleonora Angioletti, Francesco Gori e Matteo Pecorini interpretano rispettivamente Lili Brik, il marito di lei Osip e Vladimir Majakovskij, con il quale la donna ebbe una relazione, iniziata ai tempi della Rivoluzione d'ottobre. Lo spettacolo, che si avvale dei costumi e delle scene a cura di Sissi Abbondanza e delle musiche originali di Alessio Rinaldi, partendo dai diari, dalle interviste e dalle poesie, mette al centro il momento della separazione tra Volodja e Lili. Un amore tormentato, che non si assopì neppure con il suicidio di lui nel 1930. Repliche sabato 2 (ore 21) e domenica 3 febbraio (ore 18). Info e prenotazioni al 3396666426 oppure all'indirizzo e-mail info@nuovoteatrosanita.it. Costo del biglietto intero 12 euro, 10 euro il ridotto (per under 25 e over 65).

"L'amore è il cuore di tutte le cose" indaga il rapporto che legò per quindici anni Majakovskij a Lili Brik, icona dell’Avanguardia russa del ‘900, e a suo marito Osip. Il poeta conobbe Lili il 7 maggio 1915 e non tardò a innamorarsene. La donna, pur ricambiando l’amore di Majakovskij, non ingannò mai il marito, anzi lo coinvolse nel fervore intellettuale, oltre che sentimentale, della sua passione. Un amore, quindi, riconosciuto e accettato da Osip, imprenditore e intellettuale, tra i più brillanti animatori della vita letteraria russa nell’epoca d’oro dell’avanguardia futurista e formalista, che fece da nave-scuola a Majakovskij. Incoraggiò le sue pubblicazioni, incentivò la sua poesia, consigliandogli le letture giuste da fare e portando all’interno della casa, dove vissero tutti e tre, intellettuali e artisti con i quali confrontarsi quotidianamente sul rapporto tra Arte e Rivoluzione. La loro relazione non era un banale triangolo amoroso o un borghese ménage a trois, ma un legame di inedita intensità e purezza. Nella messinscena, dal racconto di Lili, emergono i ricordi di quel tempo e tutta l’umanità e le contraddizioni di tre persone desiderose di superare la quotidianità nella condivisione della creazione.

Con “L’amore è il cuore di tutte le cose” i Chille de la balanza tornano a omaggiare il poeta dalla “blusa gialla”. Risale agli anni ’70 il primo incontro tra la compagnia e Majakovskij, sulla spinta delle lezioni teoriche di Angelo Maria Ripellino e l’amicizia di Giorgio Kraiski, quando ancora il gruppo di Claudio Ascoli faceva teatro di ricerca a Napoli. Dal 1985 i Chille sono in Toscana, dove nel 1998 hanno fondato la loro residenza artistica all'interno di San Salvi, l’ex-manicomio cittadino di Firenze. Il racconto degli ultimi vent'anni del loro teatro è raccolto nel libro “Pazzi di libertà. Il Teatro dei Chille a 40 anni dalla legge Basaglia”, per Pacini Editore. Il volume, scritto a più mani, con la prefazione a cura di Giulio Baffi, sarà presentato giovedì 31 gennaio, alle ore 17.30 presso il PAN – Palazzo delle Arti Napoli, con la partecipazione dell'Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Gaetano Daniele. Ingresso libero.

Costo del biglietto: 12 euro; ridotto 10 euro (under 25 e over 65)

Info e prenotazioni:
3396666426
info@nuovoteatrosanita.it

www.nuovoteatrosanita.it


Programmazione:

venerdì 1 febbraio, ore 21.00

sabato 2 febbraio, ore 21.00
domenica 3 febbraio, ore 18.00

 

Nuovo Teatro Sanità, piazzetta San Vincenzo, Rione Sanità – Napoli






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Napoli, al Teatro Lazzari Felici in programma lo spettacolo "Napoli & il Cafè Chantant", a cura della compagnia Era Napoli

Uno spettacolo che fa rivivere al pubblico le atmosfere, i colori e le tradizioni della “Napoli” di una volta, ripercorrendo i momenti più esilaranti dell’avanspettacolo e del Cafè Chantant in un susseguirsi di scenette ...continua
Piccolo Bellini, dal 19 al 24 marzo - Il nullafacente

Santeramo propone un’originale riflessione sul senso di impotenza e di fragilità dell’individuo nei confronti della vita; il drammaturgo, anche in scena nei panni del protagonista, è un uomo che reagisce alla grave malattia ...continua
Napoli, al Nuovo Teatro Sanità in programma "SIRA" di Tino Caspanello

Sabato 16 marzo ore 21, arriva per la prima volta a Napoli, sul palcoscenico del Nuovo Teatro Sanità, “Sira” del drammaturgo messinese Tino Caspanello, reduce dalla vittoria del Premio della Critica - Anct 2018 per il Progetto/Festival ...continua
Al Centro Universitas di Morcone, in scena "Usciti pazzi", secondo appuntamento di Una Nuova Stagione "A teatro con Gusto"

Dopo il successo del primo spettacolo, al Centro Universitas di Morcone, sito in viale dei Sanniti, continua “Una nuova stagione – A teatro con Gusto”, organizzato da Mestieri del Palco, in collaborazione con l’Associazione ...continua
Al Nest - Napoli Est Teatro lo spettacolo "Lady Macbeth – scene da un matrimonio”

Il 16 e 17 marzo arriva al Nest - Napoli Est Teatro lo spettacolo  "Lady Macbeth – scene da un matrimonio”, la storia di una delle coppie shakespeariane più raccontata sui palcoscenici del mondo: i Macbeth . Il regista, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.