WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Eventi

Castellammare di Stabia, Medaglia d’Oro al Valore Civile per aver combattuto il nazifascismo

"Contenuti deliranti e deriva social: la città di Castellammare di Stabia, Medaglia d’Oro al Valore Civile per aver combattuto il nazifascismo a difesa della città, merita di più. Merita di più rispetto alle insulse parole di un consigliere comunale di maggioranza che nella Giornata della Memoria perde la bussola. Il consigliere è stato capace di dedicarsi ad un post su Facebook lontano da qualsiasi 'sentimento' istituzionale e politico". Così il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino.

"Ho riletto più volte le sue parole - ha continuato il primo cittadino - ed ho constatato solo un assurdo tentativo di districarsi tra fascismo e nazismo che mi ha fatto rabbrividire. Così la città di Castellammare, Medaglia d’Oro al Valore Civile per aver combattuto il nazifascismo, si ritrova sulle prime pagine dei media nazionali, per un virgolettato sul fascino del nazifascismo.

Non voglio che in alcun modo la mia amministrazione venga accostata a ideologie che rievocano periodi storici bui e terribili che portarono a crimini che la Storia non dovrà mai dimenticare e che ognuno di noi deve impegnarsi a ricordare e a tramandare alle nuove generazioni, affinché non accadano mai più. Non c’è ragione che tenga nell’uscita che definire 'infelice' è un eufemismo, nella vergognosa frase che evito per decenza di ripetere.

Non c’è ragione che tenga e non mi spiego l’uso che fa dei social un giovane come il consigliere in questione, che so per certo che ogni giorno si prodiga per i più deboli. Pretendo, a nome di tutta la città, dell’amministrazione comunale e della maggioranza consiliare, le scuse e le spiegazioni immediate da parte del consigliere Ernesto Sica. Il nazismo mi fa schifo, le parole usate dal consigliere pure". -

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

A Napoli la maxi Zeppola di San Giuseppe

La maxi Zeppola di San Giuseppe dal diametro di oltre un metro e dal peso di circa 84 kg, è stata realizzata dalla pasticceria del Bar Gambrinus di Napoli, iniziativa fortemente voluta dai patron dello storico ritrovo napoletano, Antonio ...continua
Casal di principe, la marcia degli scout per Don Peppe Diana

Oltre 6.000 scout dell’Agesci per le strade di Casal di Principe in memoria di don Peppe Diana, il sacerdote ucciso dalla camorra il 19 marzo 1994 nella sacrestia della chiesa di cui era parroco, a Casal di Principe. Nel 25° della sua ...continua
Giornate FAI, quattro i luoghi visitabili a Pozzuoli, con una "doppia lettura"

In occasione della ventisettesima edizione delle Giornate FAI di Primavera anche a Pozzuoli, sabato 23 e domenica 24 marzo 2019, è possibile visitare tesori storici ed artistici. Sono quattro le tappe previste in città: Stadio Antonino ...continua
Napoli-Museo e Real Bosco di Capodimonte, giornata di studi "I ritratti di Tiziano: tecnica e restauro"

Quale tecnica utilizzava Tiziano per eseguire i suoi celebri ritratti? Come sono conservate oggi le sue tele? A questa e ad altre domande cercherà di dare risposte la giornata di studi I ritratti di Tiziano: tecnica e restauro organizzata ...continua
Napoli. Grande attesa per il Festival degli Oziosi

I edizione nell’ambito della Giornata Mondiale della Poesia 21 marzo 2019 - Fondazione Real Monte Manso di Scala Con il Patrocinio del Comune di Napoli Giovedi 21 marzo 2019 dalle ore 10.30 alle 12.30 a Napoli presso la cappella ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.