WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Piano Triennale delle Opere Pubbliche Triplicate le risorse su manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi

San Giorgio a Cremano, 16 gennaio 2019 - Manutenzione di strade e piazze , edifici scolastici, parchi, pubblica illuminazione e immobili comunali. La giunta, presieduta dal sindaco Giorgio Zinno, su indirizzo dell’assessorato ai Lavori Pubblici affidato ad Eva Lambiase, ha approvato lo schema di Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2019/2021.
Il cuore degli interventi del prossimo triennio riguarda la manutenzione straordinaria, per cui è stata investita una cifra maggiore rispetto a quella stanziata negli anni precedenti grazie ad una politica di risparmio e programmazione attuata dall’ente, che consentirà di intervenire in particolare su strade e marciapiedi e sull’edilizia scolastica.
Tra i grandi progetti previsti nel Piano spicca certamente quello relativo al plesso S.Agnello, in via Cappiello sul quale si interverrà radicalmente. La struttura, chiusa dal 2013 sarà abbattuta e ricostruita ex novo secondo un progetto definitivo, attualmente in attesa dei pareri tecnici, che prevede un unico piano, con destinazione d’uso analoga alla precedente, ovvero ad uso scolastico. Un intervento atteso dall’intera città con evidenti benefici, non solo per quella zona al confine con Napoli ma per l’intero territorio.
Nel piano inoltre vi sono anche interventi migliorativi nei parchi pubblici, tra cui l’impianto di illuminazione nel parco giochi di via Cavalli di Bronzo con l’obiettivo di renderlo fruibile e più sicuro anche nelle ore serali, continuando quanto già realizzato in altre villette pubbliche nel corso di questi anni.
Nell’ambito delle risorse previste dunque, circa un milione e mezzo quindi sono stati destinati alla manutenzione di strade e marciapiedi e delle scuole. Nel pianificare infatti, l’amministrazione ha deciso di investire in manutenzione straordinaria più degli anni precedenti, segnale di particolare attenzione nei confronti del territorio e frutto di una politica virtuosa in termini economici.

“L’obiettivo che ci poniamo rispetto alle opere pubbliche è quello della rigenerazione urbana – spiega il sindaco Giorgio Zinno. Abbiamo destinato più risorse agli interventi di manutenzione straordinaria laddove la città ha maggiormente bisogno, ovvero strade, marciapiedi e strutture scolastiche. Inoltre avvieremo i cantieri del plesso S.Agnello che sarà realizzato ex novo secondo nuovi e migliori criteri, invece che ristrutturarlo come avevamo immaginato in un primo tempo. Ottimizzare le risorse – aggiunge – significa poter investire di più in azioni di manutenzione estese su tutto il territorio. Per aggiungere tutti gli obiettivi ci impegniamo anche a fornire maggior personale ai settori competenti”.

D’accordo l’assessore Eva Lambiase: “Il 2019 si preannuncia come un anno di intensa attività rispetto alle opere pubbliche, sia per progetti ex novo, sia per alcuni già previsti ma che ora vedranno la luce. Il leit motiv del piano triennale sono manutenzione, funzionalità, e messa in sicurezza”.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Elezioni Europee: la nuova geografia politica stabiese

A cura di Ernesto Manfredonia  ...continua
Istituto Comprensivo K. Wojtyla - Cimmino al voto

Il voto è la migliore espressione di libertà e democrazia. Io ho fatto il mio dovere da cittadino. Buon voto a tutti! Gaetano Cimmino...continua
Summit d’urgenza alla sede Pd: nasce l’alleanza tra Pannullo e Vozza?

In queste poche ore, che precedono al grande appuntamento elettorale, si sta verificando l’inverosimile. Salvatore Vozza, Antonio Pannullo e Francesco Iovino suonano la carica in vista del   ...continua
Castellabate  - Riscossione coattiva per il recupero dei crediti

L’amministrazione del comune di Castellabate sceglie di intensificare le attività di recupero coattivo dei crediti in favore dell’ente, attraverso il miglioramento della gestione e della capacità di riscossione delle entrate. ...continua
Castellammare-Iovino: "Prima le solite poi le comiche ora le nefandezze!!!"

Riceviamo e pubblichiamo: " Ormai c’è un settore della pubblica amministrazione nel nostro comune che va da se. Fa il bello ed il cattivo tempo. Usa regole e metodi ed aggiudicazione delle gare di dubbia trasparenza facendone ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.