WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cultura / Teatro

Raffaele Viviani: nel giorno del compleanno ripercorriamo la sua vita

Nato a Castellammare di Stabia il 10 gennaio 1888, Raffaele Viviani è stato certamente uno dei più grandi autori di commedie, poesie delle nostre parti nonchè attore teatrale.

Nel 1892 debutta a soli quattro anni, sotto la guida del padre impresario teatrale, come piccolo canzonettista. Fino alla prima guerra mondiale lavora dapprima come macchiettista e dicitore di canzoni, creando una serie di personaggi ripresi dalla vita popolare napoletana. Nel 1917 rappresenta un suo atto unico, 'O vico, che allora ha subito trovato grande consenso ,e da allora costituisce una sua compagnia napoletana di cui era prima attrice sua sorella Luisella: la compagnia "Teatro d'Arte". Per questa compagnia scrisse tutto un particolare repertorio, di cui si ricordano varie opere di forte e autentica drammaticità: ZingariPiscatureCirco SguegliaFatto 'e cronacaMorte di CarnevaleGuappo 'e cartonePadroni di barche, ecc. 

Gli anni di maggiore successo furono gli anni '20, in cui, oltre a proporre nuove opere, traduce e interpreta La Patente di Pirandello. In questi stessi anni Vincenzo Gemito gli modellerà il ritratto in terracotta conservato al Museo di S. Martino. Ancora, vestirà i panni di Don Marzio in La Bottega del caffè di Goldoni nell'ambito della Biennale di Venezia e nel 1941 quelli di Pulcinella.

Il 22 marzo 1950, a seguito di una lunga malattia, si spegne a Napoli all'età di 62 anni lasciando inediti Muratori e I Dieci Comandamenti.

Il vicesindaco e assessore alla Cultura Lello Radice di Castellammare di Stabia, ha dichiarato: “Mi sarebbe sempre piaciuto vedere l’effetto sul pubblico ‘moderno’ – ha continuato Radice– qualora Viviani avesse avuto la possibilità di registrare per la tv le sue commedie, come ha fatto poi Eduardo De Filippo."

 

A cura di: Ivana Rita Afeltra






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Teatri Associati di Napoli, in scena “Socrate il sopravvissuto/come le foglie” di Simone Derai

NAPOLI – Per il secondo anno consecutivo la stagione teatrale di Teatri Associati di Napoli con la direzione artistica di Lello Serao e Hilenia De Falco si trasferisce dal Teatro Area Nord di Piscinola al Teatro Politeama, dove presenterà ...continua
Napoli, "Cabaret des Mistinguette" al Teatro Lazzari Felici

Questo sabato e domenica al Teatro dei Lazzari Felici c’è in cartellone Cabaret des Mistinguette a cura del gruppo Trio Misticone ( Sergio, Laura e Roberta ) accompagnati dal maestro Francesco Cuomo. Due gli appuntamenti: Sabato ...continua
Salerno, al Teatro Ridotto in programma lo spettacolo “Uno, qualcuno, cento voci”

Salerno, 21 febbraio 2019 Noto al pubblico televisivo soprattutto come imitatore e autore di caratterizzazioni particolari (quella di Lubrano, per esempio), Gabriele Marconi sarà il prossimo protagonista di Che Comico, la stagione ideata ...continua
Napoli, al Nuovo Teatro Sanità in scena lo spettacolo “Posso lasciare il mio spazzolino da te?”, scritto e diretto da Massimo Odierna

Va in scena per la prima volta a Napoli, sabato 23 febbraio ore 21 al Nuovo Teatro Sanità, lo spettacolo “Posso lasciare il mio spazzolino da te?”, scritto e diretto da Massimo Odierna, interpretato da Martina Galletta, Luca Mascolo, ...continua
Al "Caos Teatro" di Villaricca in scena "Soulbook", scritto e diretto da Fabiana Fazio

Il 23 e 24 febbraio al Caos Teatro di Villaricca andrà in scena Soulbook, scritto e diretto da Fabiana Fazio, con Annalisa Direttore, Fabiana Fazio, Valeria Frallicciardi. I contributi video sono a cura di Giulia Musciacco, l’aiuto ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.