WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Cronaca / Giustizia

Cronaca. Pomigliano d’Arco- Caivano - Napoli Scampia

Pomigliano d’Arco: rubano una “Panda” e fuggono a fari spenti nella notte. Carabinieri arrestano 2 ragazzi “in trasferta”
Un 25enne di San Sebastiano al Vesuvio, Alfredo Carotenuto e un 21enne di Ponticelli, Raffaele Aprea, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati per furto aggravato in concorso dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna.
Questa notte hanno rubato una Fiat “Panda” che un 24enne del luogo aveva parcheggiato sotto casa, poi si sono allontanati passando per il centro cittadino.
Proprio per il modo in cui stavano tentando di dileguarsi sono stati notati dai carabinieri che li hanno visti sorpassare tutte le auto in coda in via Roma e nel farlo erano a fari spenti, alle 2 di notte.
I due sono stati fermati e controllati: nel giro di pochi minuti è stato accertato che l’auto era rubata ed i ragazzi sono stati trovati in possesso di arnesi da scasso. L’auto è stata restituita all’avente diritto. Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.





Caivano: trasporta droga in bici. Carabinieri arrestano 34enne
I carabinieri della tenenza di Caivano hanno arrestato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio Antonio d’Alessio, un 34enne del luogo già noto.
È stato notato mentre si aggirava con fare sospetto alla guida della sua bicicletta in via Atellana. I militari dell’arma lo hanno fermato, perquisito e trovato in possesso di una busta di cellophane contenete 51 dosi di eroina.
L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.




Napoli Scampia: carabinieri arrestano 44enne che nascondeva eroina e quasi 4mila euro

Gennaro Calzona, un 44 enne del luogo già noto, è stato arrestato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio dai carabinieri della stazione Quartiere 167.

I militari hanno perquisito la sua abitazione e hanno rinvenuto e sequestrato 4 dosi di eroina e 3.805 euro in banconote di vario taglio.

3 involucri di droga erano nascosti nella credenza insieme ad alcuni appunti e ad un telefonino cellulare usato verosimilmente per ricevere le ordinazioni; un altro involucro e un bilancino, invece, calzona li ha lanciati dalla finestra, ma sono stati recuperati dai militari.

Il contante era ben custodito in una cassaforte nella camera da letto. L’arrestato è ai domiciliari e attende il rito direttissimo.



 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Contrasto ai furti e allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle stazioni durante il weekend: ladri e ovulatori nel mirino della Polizia di Stato

20 arrestati e 76 indagati durante il weekend nei servizi della Polizia Ferroviaria mirati al contrasto dei furti e dello spaccio di sostanze stupefacenti. A Formia 3 minorenni stranieri, due di origini egiziane e uno di origine tunisina, sono stati ...continua
Napoli, zona “Botteghelle”: 35 chili di droga nascosti sotto le zucche provenienti dalla Spagna. Carabinieri arrestano padre e figlio

I carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Napoli hanno tratto in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Ciro e Stefano Orlando, padre e figlio: il primo è un commerciante di frutta 56enne di Ponticelli, ...continua
Bacoli: aveva incendiato 10 box auto. Arrestato un 51enne

I Carabinieri della stazione di Bacoli hanno rintracciato e tratto in arresto Scotto Di Vetta Antonio, un commerciante 51enne del luogo, raggiunto da ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip di Napoli per incendio aggravato ...continua
“Operazione CODICE K10”

Conclusa un’ attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, e condotta dagli investigatori del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, che ha smantellato una complessa organizzazione criminale dedita ...continua
Palma Campania: 565 pacchetti di sigarette e 2 scatoloni di farmaci dell’ucraina. Carabinieri arrestano 4 uomini

Oleksandr Nikolushka, 38enne già noto alle forze dell’ordine e 3 complici incensurati di 47, 28 e 26 anni, tutti di origine ucraina e domiciliati a Palma Campania, sono stati arrestati per contrabbando di sigarette dai carabinieri della ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.