WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Pensioni, blocco sugli assegni: viene "cancellata" una mensilità

Il primo è quello del taglio sugli assegni d'oro, il secondo invece riguarda il taglio sulle rivalutazioni. Di fatto questo secondo aspetto è quello che più di ogni altro ha portato i pensionati in piazza con manifestazioni contro il governo. I Cinque Stelle si difendono affermando che il blocco delle rivalutazioni riguarda solo le pensioni che superano i 2000 euro lordi. In realtà la penalizzazione scatta già per gli assegni che superano i 1500 euro e questo i pensionati l'hanno capito bene. Per le pensioni più alte la sforbiciata voluta fortemente dai pentastellati potrebbe portare anche ad una perdita di 300 euro l'anno nei prossimi tre anni. La Uil ha calcolato però quanto hanno perso i pensionati dal 2011.

Da quell'anno, ovvero dall'entrata in carica del governo Monti, è diventata una missione irrinunciabile da parte degli esecutivi mettere la mano nel portafoglio dei pensionati con un blocco alle rivalutazioni. Secondo il calcolo del sindacato per una pensione che nel 2011 era pari a 1.500 euro lorde mensili, tra le 3 e le 4 volte il trattamento minimo, la perdita è ad oggi pari a 79 euro al mese, oltre 1.000 euro annui. Un pensionato che percepiva un trattamento lordo pari a 1.900 euro nel 2011, tra le 4 e le 5 volte il minimo, ha subito invece una perdita del 6,12%, 1.511 euro lordi, pari a un’intera mensilità netta in meno ogni anno per sempre. Ma le amare sorprese non finiscono qui.Considerando le ulteriori penalizzazioni che stanno per arrivare, il conto si fa più salato. una pensione che nel 2011 era pari a 1.500 euro lorde mensili, subirà una perdita complessiva pari a 94,62 euro al mese, 1.230 euro annui, equivalente a una mensilità netta in meno ogni anno. Insomma il salasso c'è e fa sentire tutto il suo peso.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Pozzuoli, la tassa dei rifiuti diminuisce ancora. Via libera dal Consiglio comunale

Il Consiglio comunale di Pozzuoli, su proposta dell'esecutivo guidato dal sindaco Vincenzo Figliolia , ha approvato le nuove tariffe della Tassa sui rifiuti (Tari) per il 2019, che prevedono una ulteriore riduzione del tributo. Il risparmio ...continua
L’Agenzia del Demanio ha dato l'ok al trasferimento di 4 immobili al comune

Quattro beni demaniali entrano ufficialmente a far parte del patrimonio disponibile dell’ente comunale. L’Agenzia del Demanio ha concesso parere favorevole al trasferimento di quattro cespiti, messi a disposizione all’interno di ...continua
Reddito di Cittadinanza - Castelli: “100 nuovi Ispettori alla Guardia di Finanza. Nessuno resterà sul divano”.

Roma - “Incrementeremo di 100 unità il ruolo degli Ispettori della Guardia di Finanza, al fine di potenziare le attività di monitoraggio e controllo legate all’attuazione del Reddito di Cittadinanza. Come noto, il Governo intende ...continua
L'Amministratore delegato Bono:" La Fincantieri a Castellammare avrà lavoro per 10 anni"

L’amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, preannuncia lavoro per 10 anni a Castellammare. È un’ottima notizia, che rappresenta però soltanto l’inizio di un percorso mirato a consolidare il ruolo strategico ...continua
Napoli, Conclusione progetto "Generare futuro"

Con l’evento motivazionale Generazione Lavoro lunedì 18 marzo alle ore 9 nella Sala del Concistoro dell’Istituto Professionale «Alfonso Casanova» si concluderà il segmento napoletano del progetto Generare Futuro. ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.