WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Politica

Operazione Olimpo: quale strategia dei big della politica stabiese?

A cura di Ernesto Manfredonia

La targa che introduce il cittadino all'aula consiliare comincia ad arruginirsi. La fitta nebbia di disagio che sta avvolgendo la città sta gradualmente erodendo il bordo di quei nomi che hanno dato la loro vita per la giustizia. Ma noi vogliamo credere al caso. Solo in questo modo sarà possibile preparare una mente lucida per cogliere le sfumature di ciò che sta accadendo a Castellammare di Stabia, una straordinaria città sfigurata da lucenti armi bianche che riflettono sul piano nazionale il volto della vergogna, quello sdegno che imbratta il nome di chi con immani sforzi stringe le redini dell'onestà..

Dobbiamo credere al caso, tutti noi, nessuno escluso. Il caso che vede rinsavire in saggi silenzi quei facinorosi politici che hanno a squarciagola urlato il nome camorra in campagna elettorale. Usare la parola criminalità organizzata sempre come qualcosa di astratto, come qualcosa di intangibile, finché il mancato grazie alla magistratura e alle forze dell'ordine li ha avvicinati a un passo dal dato concreto. Il caso che vede alla vigilia dell'Operazione Olimpo qualche assessore scambiare due semplici chiacchiere con alcune persone direttamente coinvolte. Il caso, perché mai dobbiamo sgominare l'ipotesi del caso? Così come è un caso che le Terme di Stabia erano ora una vetrina ghiotta per investimenti sdoganati dall'amministrazione comunale in cerca di privati per rilanciare un'altra meraviglia donataci della natura.

Il furioso ossequio del silenzio. Il silenzio di quell'imbarazzo che scalfisce il perbenismo di chi ora non sa niente, in attesa che tutto passi. Ma niente, anche qui il caso svolge il suo compito. Un silenzio che stava finalmente trionfando ma che è stato soffocato, involontariamente, dalle fiamme di un cartellone che accompagna un fantoccio arso in occasione della festa dell'Immacolata su uno dei falò. Un fuoco che ha riscaldato le reti nazionali e che non poteva passare inosservato tra le dichiarazioni di un politico che ora propone strategie per il territorio, come se avesse contezza delle spigolosità di una città che sembrava non conoscere abbastanza.

Non è una coincidenza che la parola caso sia l'anagramma di caos, ciò che proprio in cui sta cadendo la vituperata perla stabiese. 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Il rettore Aurelio Tommasetti candidato con la Lega, si richiedono le dimissioni

In questi giorni siamo venuti a conoscenza della candidatura di Aurelio Tommasetti (rettore dell’università degli studi di Salerno) alle elezioni europee in lista con la Lega di Matteo Salvini. Come Potere al Popolo non possiamo che ...continua
Castellammare. Individuato nuovo scavo abusivo

Uno scavo abusivo è stato individuato nel corso dell’ennesima operazione congiunta dei tecnici comunali e della polizia municipale. L’attività di controllo e monitoraggio degli scavi e dei ripristini del manto stradale ...continua
Castellammare. DOS approvato, una nuova visione per la città

Con l’approvazione in giunta del Documento di Orientamento Strategico (Dos), è arrivata a conclusione la fase della visione strategica della città, così come tradotta nel documento che verrà sottoposto prossimamente ...continua
Elezioni Europee. Forza Italia: ecco i candidati della lista Italia Meridionale

A cura di Ernesto Manfredonia   Berlusconi Silvio Matera Barbara  Cesa Lorenzo Martusciello Fulvio Mussolini Alessandra Patriciello Aldo Bellame Carmela Caligiuri Fulvia Michela Chiusolo Mariagrazia Ciccopiedi Leonardo D’An...continua
Napoli, Daniele-Panini: "Parte con le associazioni storiche dei pizzaioli il Patto Civico Antiracket"

Sono state le pizzerie ad essere al centro delle cronache che segnalavano una recrudescenza del fenomeno del racket. Ed è proprio dalle associazioni che hanno avviato l’iniziativa per fare dell’arte dei pizzaioli patrimonio immateriale ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.