Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati



UIL Pensionati Campania - Riorganizzarci per migliorare la nostra presenza sul territorio

(16/03/2022)

UIL pensione sindacato Campania

Barbagallo al Consiglio Regionale della UILP Campania: “Riorganizzarci per migliorare la nostra presenza sul territorio ed essere al fianco dei pensionati"

Si è concluso a Napoli, presso l'hotel Holiday Inn, il Consiglio Regionale della UIL Pensionati Campania, alla presenza del segretario generale Uilp Carmelo Barbagallo, del segretario organizzativo Uilp nazionale Pasquale Lucia, della tesoriera nazionale Cecilia De Laurenzi, del segretario generale Uilp Campania Biagio Ciccone, del segretario generale della UIL Campania Giovanni Sgambati. All'ordine del giorno, la rendicontazione del bilancio consuntivo 2021 e l'approvazione del bilancio preventivo 2022.

Nel corso della riunione, la Uilp Campania ha annunciato la data del prossimo Congresso Regionale che si terrà a Ravello il 28 maggio, presso l'auditorium Niemeyer.

Il segretario generale Uilp Campania Biagio Ciccone, che ha aperto i lavori del Consiglio, ha illustrato le caratteristiche dell'adeguamento strutturale che investirà l'organizzazione e che è stato approvato dal Consiglio Nazionale riunitosi a Roma il 17 e 18 febbraio scorsi. La regionalizzazione snellirà la struttura abolendo le STU e vedrà la creazione di Coordinamenti d'area regionali. Le motivazioni di tale riorganizzazione sono state poi chiarite dal segretario generale Uilp Barbagallo: «La nuova organizzazione nasce per essere espressione ancora più vera dei nostri territori, per essere più flessibili e vicini alle esigenze dei pensionati. È un cambiamento necessario per migliorarci e deve essere anche immediato, in un mondo che è in continua evoluzione. Dobbiamo migliorarci per dare priorità alle cose importanti, come la legge quadro nazionale sulla non autosufficienza, la riduzione della pressione fiscale, la tutela del potere d’acquisto dei pensionati»

La nuova ripartizione territoriale è stata votata ed approvata all'unanimità come strumento, in un momento di grande difficoltà ed incertezza, per una migliore organizzazione e un maggiore sviluppo della UIL Pensionati su tutto il territorio regionale.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

PRO&NG, Nespolino (Uilm Campania): “Inaccettabile mancato pagamento stipendi”

PRO&NG oggi in presidio a Pomigliano d’Arco. I dipendenti della società di progettazione di impianti di comunicazione, che annovera tra i propri clienti aziende come Open Fiber Spa, Tim, Enel Spa ed enti pubblici, hanno manifestato ...continua
Spera (Ugl Metalmeccanici): ”Rilancio Made in Italy essenziale per ripresa dell’intero settore”.

“L’Ugl Metalmeccanici sostiene che la tutela del Made in Italy resta essenziale e trainante per la ripresa dell’intero settore industriale del nostro paese. Bisogna sostenere qualunque processo che veda al centro una nuova alleanza ...continua
Stellantis, Ficco-Auriemma (Uilm): “Produzione Panda proseguirà oltre il 2026 e assicurerà piena occupazione”

“Oggi Stellantis ci ha annunciato che la produzione della Panda non cesserà nel 2026, bensì proseguirà anche oltre quella data come minimo nel 2027 e forse anche oltre, in virtù del suo continuo successo di mercato. ...continua
Palumbo (Cisal): "Agroindustria e territorio binomio inscindibile".

"L'Agroindustria e la provincia di Caserta rappresentano un binomio inscindibile, una vocazione territoriale che non si ferma alle sole produzioni agricole ed ai soli numeri macroeconomici". E' quanto ha dichiarato questa mattina ...continua
Il Sindacato OR.S.A. sull’investimento in Circumvesuviana

Questa sera, intorno alle 19:30 è accaduta l’ennesima tragedia su un passaggio a livello della Circumvesuviana. Un giovane su un motorino ha attraversato un passaggio a livello non protetto da barriere, ma da un segnalatore ottico acustico ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences