Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati



Tavolo in prefettura Buttol:« Versione dei sindacati fuori dalla realtà»

(03/02/2021)

La versione delle sigle sindacali è come sempre fuori dalla realtà. Nell’incontro in Prefettura, la Buttol Srl ha mostrato tutta la disponibilità al confronto e tutte le intenzioni nel proseguire per approfondire le questioni affrontate sul tavolo. 

L’Azienda ha risposto punto per punto alle rimostranze dei sindacati, evidentemente strumentali. Non è giustificabile l’accanimento di alcune sigle nei confronti della Buttol, che di contro è impegnata su tutti i cantieri della Campania a far rispettare le regole ai propri dipendenti e a pretendere un impegno quanto meno costante per assicurare un puntuale servizio di igiene urbana nei Comuni serviti. Una battaglia per cui l’Azienda è impegnata da sempre e che non trova riscontro nelle sigle sindacali, compresi gli sforzi a tutela dei lavoratori sul fronte anti-Covid.

La Buttol Srl, nella riunione convocata dalla Prefettura, ha motivato i ritardi nei pagamenti degli stipendi nel mese di gennaio, disagi dovuti alla tardiva apertura delle tesorerie comunali. In ogni caso tutti gli impegni sono stati onorati. Su Fasda e cessioni del quinto, l’Azienda ha ribadito che sistematicamente provvede a coprire le quote da versare. Sul presunto mancato rispetto degli accordi di secondo livello, è da ribadire che due cantieri dei Comuni presenti al tavolo non hanno mai sottoscritto alcun accordo. 

E’ invece totalmente falsa la ricostruzione secondo cui i rappresentanti dei Comuni di Gragnano, Ercolano e San Giorgio a Cremano abbiano confermato le difficoltà lamentate dai sindacati. Nel dettaglio il dirigente del Comune di Ercolano si è limitato a far sapere di aver chiesto un parere sui trasferimenti aziendali di figure di coordinamento, opportunità prevista da contratto nazionale. 

Il Comune di Gragnano ha semplicemente ribadito le modalità di pagamento utilizzate secondo capitolato. Mentre l’assessore del Comune di San Giorgio a Cremano si è limitato a una disamina generale sulle condizioni di lavoro dei dipendenti, confermando l’assenza di problemi legati allo stesso cantiere di San Giorgio. 

In sostanza, come al solito, la ricostruzione delle sigle sindacali risulta lontana dalla realtà. Anche l’Azienda attende il verbale sottoscritto questa mattina in Prefettura, proprio per smentire la versione alterata e fatta circolare in queste ore dalle sigle sindacali presenti.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Stop al numero chiuso alla facoltà di medicina

Apprendendo dell’adozione da parte del Comitato ristretto della Commissione Istruzione del Senato - praticamente all'unanimità – di un testo base per andare verso lo Stop al numero chiuso a Medicina annunciato dal presidente ...continua
PRO&NG, Nespolino (Uilm Campania): “Inaccettabile mancato pagamento stipendi”

PRO&NG oggi in presidio a Pomigliano d’Arco. I dipendenti della società di progettazione di impianti di comunicazione, che annovera tra i propri clienti aziende come Open Fiber Spa, Tim, Enel Spa ed enti pubblici, hanno manifestato ...continua
Spera (Ugl Metalmeccanici): ”Rilancio Made in Italy essenziale per ripresa dell’intero settore”.

“L’Ugl Metalmeccanici sostiene che la tutela del Made in Italy resta essenziale e trainante per la ripresa dell’intero settore industriale del nostro paese. Bisogna sostenere qualunque processo che veda al centro una nuova alleanza ...continua
Stellantis, Ficco-Auriemma (Uilm): “Produzione Panda proseguirà oltre il 2026 e assicurerà piena occupazione”

“Oggi Stellantis ci ha annunciato che la produzione della Panda non cesserà nel 2026, bensì proseguirà anche oltre quella data come minimo nel 2027 e forse anche oltre, in virtù del suo continuo successo di mercato. ...continua
Palumbo (Cisal): "Agroindustria e territorio binomio inscindibile".

"L'Agroindustria e la provincia di Caserta rappresentano un binomio inscindibile, una vocazione territoriale che non si ferma alle sole produzioni agricole ed ai soli numeri macroeconomici". E' quanto ha dichiarato questa mattina ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences