Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati



Stop al numero chiuso alla facoltà di medicina

Bonazzi (FSI-USAE): “Stop al numero chiuso a Medicina. Era ora, sono anni che noi andiamo sostenendone la necessità in tutte le sedi.”

(25/04/2024)

Bonazzi (FSI-USAE): “Stop al numero chiuso a Medicina. Era ora, sono anni che noi andiamo sostenendone la necessità in tutte le sedi.”


Apprendendo dell’adozione da parte del Comitato ristretto della Commissione Istruzione del Senato - praticamente all'unanimità – di un testo base per andare verso lo Stop al numero chiuso a Medicina annunciato dal presidente della Commissione, che ha anche espresso la sua soddisfazione per l'adozione del testo con la convergenza di tutte le forze politiche, il Segretario Generale FSI-USAE, Adamo Bonazzi ha commentato: “Era ora. Sono anni che noi andiamo sostenendo in tutte le sedi la necessità di abolire e cancellare il numero chiuso che abbiamo conosciuto negli ultimi 25 anni. Concordo con i senatori ed esulto anch’io al fatto che, finalmente, non ci sarà più quell’odiosa roulette russa che è il numero chiuso e potremo offrire ai nostri ragazzi la possibilità di iscriversi liberamente alle facoltà di Medicina, Odontoiatria e Veterinaria e di iniziare un percorso che gli permetterà di avere tempo e modo per orientarsi nel mondo universitario.” Il Segretario Generale FSI-USAE, Adamo Bonazzi ha poi aggiunto: “Attendiamo, ovviamente, che l’iter del provvedimento sia portato a conclusione nelle due camere e ci aspettiamo le imboscate dei <> ad ogni angolo di commissione e dell’aula ma siamo fiduciosi che la volontà politica e le necessità del paese vengano prima dei voleri della casta. ”
L’iter prevede ora che vengano discussi già in Commissione gli eventuali emendamenti (le modifiche), prima che il relatore presenti il testo all’Aula per la discussione. I tempi, quindi, non sono ancora noti, ma si parla di un'entrata in vigore che potrebbe arrivare per il 2025. Da quel momento gli studenti avranno modo di
verificare anche la propria vocazione e di dimostrare le competenze acquisite con lo studio delle discipline di base di questi corsi di laurea. Un sistema più equo di quello della preselezione con i test che non ha fatto altro che alimentare il numero dei ricorsi ed intasare la giustizia amministrativi.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

PRO&NG, Nespolino (Uilm Campania): “Inaccettabile mancato pagamento stipendi”

PRO&NG oggi in presidio a Pomigliano d’Arco. I dipendenti della società di progettazione di impianti di comunicazione, che annovera tra i propri clienti aziende come Open Fiber Spa, Tim, Enel Spa ed enti pubblici, hanno manifestato ...continua
Spera (Ugl Metalmeccanici): ”Rilancio Made in Italy essenziale per ripresa dell’intero settore”.

“L’Ugl Metalmeccanici sostiene che la tutela del Made in Italy resta essenziale e trainante per la ripresa dell’intero settore industriale del nostro paese. Bisogna sostenere qualunque processo che veda al centro una nuova alleanza ...continua
Stellantis, Ficco-Auriemma (Uilm): “Produzione Panda proseguirà oltre il 2026 e assicurerà piena occupazione”

“Oggi Stellantis ci ha annunciato che la produzione della Panda non cesserà nel 2026, bensì proseguirà anche oltre quella data come minimo nel 2027 e forse anche oltre, in virtù del suo continuo successo di mercato. ...continua
Palumbo (Cisal): "Agroindustria e territorio binomio inscindibile".

"L'Agroindustria e la provincia di Caserta rappresentano un binomio inscindibile, una vocazione territoriale che non si ferma alle sole produzioni agricole ed ai soli numeri macroeconomici". E' quanto ha dichiarato questa mattina ...continua
Il Sindacato OR.S.A. sull’investimento in Circumvesuviana

Questa sera, intorno alle 19:30 è accaduta l’ennesima tragedia su un passaggio a livello della Circumvesuviana. Un giovane su un motorino ha attraversato un passaggio a livello non protetto da barriere, ma da un segnalatore ottico acustico ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences