Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati



Spera (Ugl Metalmeccanici): ”Rilancio Made in Italy essenziale per ripresa dell’intero settore”.

(29/02/2024)

Spera (Ugl Metalmeccanici): ”Rilancio Made in Italy essenziale per ripresa dell’intero settore”.


“L’Ugl Metalmeccanici sostiene che la tutela del Made in Italy resta essenziale e trainante per la ripresa dell’intero settore industriale del nostro paese. Bisogna sostenere qualunque processo che veda al centro una nuova alleanza tra formulazione, e poi attuazione, di un modello innovativo di sviluppo: ben vengano importanti soggetti investitori interessati per l’ex-Ilva e apprezziamo che a Pomigliano, nella fabbrica di Stellantis, si produrrà la Panda almeno fino al 2027”.
Lo ha detto il Segretario Nazionale dell’Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera a margine del Consiglio Nazionale Ugl a Roma per il quale, “possiamo con soddisfazione affermare che la Fiat continuerà a essere prodotta nello stabilimento italiano di Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027 e che da metà marzo, il sito campano produrrà circa il 20% in più di vetture per incremento di ordini: Fiat Pandina sarà la nuova serie speciale ed è il soprannome con cui gli italiani l'hanno sempre chiamata. Questo è il risultato dei nuovi investimenti Stellantis che l'hanno resa la più tecnologica e sicura di sempre grazie al sindacato responsabile, tra cui l’UglM che da sempre è stato partecipativo, propositivo e collaborativo come – prosegue Spera – lo sarà a difesa e della siderurgia Italiana. A tal proposito il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, ha convocato per giovedì 7 marzo, alle ore 17.30 a Piombino, un tavolo di aggiornamento sui programmi, sui contenuti e sulle tempistiche degli accordi che verranno stipulati per il rilancio del Polo siderurgico lì dove, l’Ugl Metalmeccanici sarà presente a sostegno del sito e apprezzando la politica industriale messa in atto dal Governo. Come saremo presenti venerdì 8 marzo – aggiunge il Segretario UglM – a Genova in Liguria dove Urso incontrerà i lavoratori dei siti produttivi dell'ex Ilva di Novi Ligure, Genova e Racconigi. Dopo aver visitato lo stabilimento di Taranto, a que­sto pun­to sia­mo favorevoli af­fin­ché se esistono più im­pre­se multinazionali a in­ve­sti­re sul­la siderurgia in Ita­lia, scen­da­no in cam­po e noi – conclude Spe­ra – sa­remo a so­ste­gno a supportare even­tua­li nuo­vi ac­cor­di che riguardino i nostri siti industriali, consapevoli che il Go­ver­no tan­to fi­no­ra ha fatto per garantire continuità e ri­lan­cio del settore”.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Stop al numero chiuso alla facoltà di medicina

Apprendendo dell’adozione da parte del Comitato ristretto della Commissione Istruzione del Senato - praticamente all'unanimità – di un testo base per andare verso lo Stop al numero chiuso a Medicina annunciato dal presidente ...continua
PRO&NG, Nespolino (Uilm Campania): “Inaccettabile mancato pagamento stipendi”

PRO&NG oggi in presidio a Pomigliano d’Arco. I dipendenti della società di progettazione di impianti di comunicazione, che annovera tra i propri clienti aziende come Open Fiber Spa, Tim, Enel Spa ed enti pubblici, hanno manifestato ...continua
Stellantis, Ficco-Auriemma (Uilm): “Produzione Panda proseguirà oltre il 2026 e assicurerà piena occupazione”

“Oggi Stellantis ci ha annunciato che la produzione della Panda non cesserà nel 2026, bensì proseguirà anche oltre quella data come minimo nel 2027 e forse anche oltre, in virtù del suo continuo successo di mercato. ...continua
Palumbo (Cisal): "Agroindustria e territorio binomio inscindibile".

"L'Agroindustria e la provincia di Caserta rappresentano un binomio inscindibile, una vocazione territoriale che non si ferma alle sole produzioni agricole ed ai soli numeri macroeconomici". E' quanto ha dichiarato questa mattina ...continua
Il Sindacato OR.S.A. sull’investimento in Circumvesuviana

Questa sera, intorno alle 19:30 è accaduta l’ennesima tragedia su un passaggio a livello della Circumvesuviana. Un giovane su un motorino ha attraversato un passaggio a livello non protetto da barriere, ma da un segnalatore ottico acustico ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences