WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Sinatra (Univendita): «35mila mamme escono ogni anno dal mercato del lavoro

Macigno sulla ripartenza. Nelle aziende Univendita quota femminile oltre il 90%, per le donne conciliazione famiglia-lavoro e pari opportunità»

(29/06/2020)

«In Italia, ogni anno, più di 35mila lavoratrici lasciano la propria occupazione perché non hanno la possibilità di conciliare lavoro e carichi familiari. Questo ci dicono i dati evidenziati nell’ultima relazione dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro per quanto riguarda il 2019, mentre l’emergenza Covid-19 fa prevedere addirittura un peggioramento della tendenza. Sono numeri che pesano come un macigno sulla nostra economia, tanto più in un momento di grave difficoltà in cui il nostro Paese ha bisogno di ripartire. Un immenso patrimonio di potenzialità viene ingiustamente sprecato, il reddito a disposizione delle famiglie diminuisce e l’intera economia stenta a crescere: non possiamo permettercelo. In questo scenario c’è un settore in controtendenza, quello della vendita a domicilio, dove da sempre pari opportunità e conciliazione sono reali. Nelle aziende di Univendita la componente femminile è al 90,5%, con oltre 146mila incaricate, che nella vendita a domicilio trovano un’attività particolarmente congeniale per loro perché flessibile, favorevole quindi all’equilibrio fra esigenze lavorative e familiari. Inoltre nel nostro settore i risultati sono direttamente commisurati all’impegno e sono offerte formazione continua e possibilità di crescita professionale. Da sottolineare anche il ruolo anti-ciclico che la vendita a domicilio sta svolgendo, con 20mila offerte di lavoro attive in questo momento nelle aziende associate Univendita».






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Covid, Confapi: «Abolire split payment per liquidità a imprese»

NAPOLI – L’impatto della pandemia da Covid-19 è sempre più devastante per il mercato degli appalti pubblici, che, dopo tre anni di incremento, ha subito un brusco stop. Tra gennaio ed agosto 2020, secondo un rapporto Anac, ...continua
La Ugl ed il futuro dell’Agro Caleno, tra insediamenti industriali e bonifica dei territori

La coabitazione tra gli insediamenti industriali ed i territori che li ospitano è una tematica sulla quale si dibatte da sempre in ogni angolo del pianeta e che da sempre è volta a far coesistere ricaduta occupazionale ed impatto ambientale....continua
Nominato nuovo delegato politiche del Mezzogiorno della Confesercenti

Nuova nomina per Vincenzo Schiavo, presidente Confesercenti Interregionale Campania e Molise: nell’ultima Giunta Nazionale ha ricevuto, dal presidente Patrizia De Luise, la delega per la rappresentanza di Confesercenti in tema di politiche ...continua
Ugl Autonomie, Petillo nomina la responsabile di Caserta

Caserta. La responsabile nazionale della Federazione Ugl Autonomie Ornella Petillo ha conferito questo pomeriggio la reggenza della categoria alla dirigente sindacale Marianna Grande della quale si avvarrà nella delicata missione di recuperare ...continua
Soppressione attività ambulatoriali a Caserta, lettera aperta dell’immunologo Donato Leonetti (Ugl)

Per dare risposte efficaci in termini di salute si è sempre parlato della necessità di implementare e migliorare le strutture ambulatoriali territoriali, che sono il centro specialistico di diagnosi e cura delle patologie ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.