WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Sinatra (Univendita): «35mila mamme escono ogni anno dal mercato del lavoro

Macigno sulla ripartenza. Nelle aziende Univendita quota femminile oltre il 90%, per le donne conciliazione famiglia-lavoro e pari opportunità»

(29/06/2020)

«In Italia, ogni anno, più di 35mila lavoratrici lasciano la propria occupazione perché non hanno la possibilità di conciliare lavoro e carichi familiari. Questo ci dicono i dati evidenziati nell’ultima relazione dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro per quanto riguarda il 2019, mentre l’emergenza Covid-19 fa prevedere addirittura un peggioramento della tendenza. Sono numeri che pesano come un macigno sulla nostra economia, tanto più in un momento di grave difficoltà in cui il nostro Paese ha bisogno di ripartire. Un immenso patrimonio di potenzialità viene ingiustamente sprecato, il reddito a disposizione delle famiglie diminuisce e l’intera economia stenta a crescere: non possiamo permettercelo. In questo scenario c’è un settore in controtendenza, quello della vendita a domicilio, dove da sempre pari opportunità e conciliazione sono reali. Nelle aziende di Univendita la componente femminile è al 90,5%, con oltre 146mila incaricate, che nella vendita a domicilio trovano un’attività particolarmente congeniale per loro perché flessibile, favorevole quindi all’equilibrio fra esigenze lavorative e familiari. Inoltre nel nostro settore i risultati sono direttamente commisurati all’impegno e sono offerte formazione continua e possibilità di crescita professionale. Da sottolineare anche il ruolo anti-ciclico che la vendita a domicilio sta svolgendo, con 20mila offerte di lavoro attive in questo momento nelle aziende associate Univendita».






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Anniversario Incontro a Teano. La Ugl Caserta: "Confini caduti, resta divario economico"

In occasione del 161° anniversario dell'incontro di Teano, la Vice Segretaria della Ugl Caserta Marianna Grande e la Segretaria della Ugl Giovani Annabella D'Angelo hanno ricordato questa mattina, l'evento, forse il più importante ...continua
Assegni invalidità parziale, Adinolfi (FI): “Non possiamo tollerare questa ingiustizia sociale”

“La norma sugli assegni di invalidità, contenuta all’interno della Legge di Bilancio, va cambiata perché altamente penalizzante nei confronti di coloro che hanno disabilità parziali. Un Paese moderno e civile non ...continua
Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea

 Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea. Peggio di noi ci sono solo Grecia ed Estonia. Per non parlare delle disparità che emergono quando ...continua
La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.