WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Scuola: testi di accesso a medicina irregolari COCACONS prepara ricorso collettivo per gli esclusi

(08/09/2021)

MARTEDI’ 14 SETTEMBRE WEBINAR PER SPIEGARE A CANDIDATI COME TUTELARE I PROPRI DIRITTI ED ESSERE AMMESSI CON RISERVA ALLE FACOLTA’

Dopo le notizie sulle presunte irregolarità che hanno caratterizzato gli ultimi test di accesso alle facoltà di Medicina, il Codacons annuncia un ricorso collettivo al Tar del Lazio a tutela dei candidati che non hanno superato le prove, e organizza un apposito webinar per aiutare gli studenti a tutelare i propri diritti.

Da più parti si stanno moltiplicando le segnalazioni circa domande errate contenute nei test, violazioni della regola dell’anonimato, uso degli smartphone nel corso delle prove e altre situazioni che rischiano di inficiare i test di ingresso – spiega il Codacons – A tali irregolarità si aggiungono le criticità insite nel numero chiuso, che danneggiano gli studenti e che alimentano i ricorsi da parte degli esclusi.

In tal senso l’associazione sta preparando un apposito ricorso collettivo al Tar al quale potranno partecipare tutti i candidati bocciati ai test di ammissione, che potranno chiedere al tribunale di essere ammessi con riserva alle facoltà di Medicina.

Proprio per venire incontro agli studenti il Codacons ha organizzato per martedì 14 settembre alle ore 11 un webinar dove i legali dell’associazione illustreranno il ricorso collettivo e spiegheranno come attivarsi per tutelare i propri diritti. Webinar al quale parteciperà l’avv. Gino Giuliano e l’avv. Sergio Santoro, già presidente della sesta sezione del Consiglio di Stato.

Per partecipare al webinar è sufficiente iscriversi alla pagina PREMI QUI

 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Anniversario Incontro a Teano. La Ugl Caserta: "Confini caduti, resta divario economico"

In occasione del 161° anniversario dell'incontro di Teano, la Vice Segretaria della Ugl Caserta Marianna Grande e la Segretaria della Ugl Giovani Annabella D'Angelo hanno ricordato questa mattina, l'evento, forse il più importante ...continua
Assegni invalidità parziale, Adinolfi (FI): “Non possiamo tollerare questa ingiustizia sociale”

“La norma sugli assegni di invalidità, contenuta all’interno della Legge di Bilancio, va cambiata perché altamente penalizzante nei confronti di coloro che hanno disabilità parziali. Un Paese moderno e civile non ...continua
Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea

 Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea. Peggio di noi ci sono solo Grecia ed Estonia. Per non parlare delle disparità che emergono quando ...continua
La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.