WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Salerno, sciopero del vigili del fuoco

(14/01/2018)

riceviamo e pubbichiamo

RIPRENDIAMOCI TUTTO VIGILI DEL FUOCO-VOGLIAMO DIRITTI ED ECONOMIE SCIOPERO PROVINCIALE IL 16 Gennaio 2018 A SALERNO
I vigili del fuoco incrociano le braccia e il 16 gennaio scioperano per tre ore ( simbolico poiché sarà garantito sempre il soccorso ) per rivendicare alcuni diritti persi, vogliamo recuperare economicamente i contratti che mancano dal 2009, vogliamo l'assunzione dei precari del corpo nazionale per risolvere definitivamente il problema delle dotazioni organiche, origine di molti mali del corpo nazionale, e rientrare nei parametri europei di 1 vigile del fuoco ogni 1000 abitanti, basta con leggi che ci ha tolto i 53 anni per andare in pensione e ci traghetta ai 62 anni. La scrivente O.S. Unione Sindacale di Base dei Vigili del Fuoco, vuole porre ancora una volta alla attenzione della politica ché le dotazioni organiche non consentivano ma non consentono ancora oggi ad avere spesso squadre per espletare gli interventi di soccorso, questo a scapito dei cittadini, che in caso di necessità non vedono arrivare i pompieri perchè impegnati in altri servizi di soccorso.
Invitiamo la politica tutta a darci una mano per la risoluzione di problematiche che vanno nell'interesse della collettività.
SIT IN davanti la Prefettura di Salerno giorno 16 gennaio dalle 9,30 alle 12,30 per chiedere un intervento del Prefetto di Salerno Dott. Salvatore MALFI a sostegno delle rivendicazioni lamentate. NOI VOGLIAMO LA RICLASSIFICAZIONE DEL COMANDO E DEI DISTACCAMENTI CONTRATTI - RISPETTO DELL’ORARIO DI LAVORO, DIRITTO ALL' INAIL ( IN CASO DI INFORTUNI SUL LAVORO O MALATTIA SI TROVANO A DOVER SOPPERIRE DI TASCA ALLE SPESE MEDICHE E DI TICKET ) RICONOSCIMENTO DELLA CATEGORIA ATIPICA PARTICOLARMENTE ED ALTAMENTE USURANTE, UNA VERA RIFORMA PENSIONISTICA, IL RISPETTO DEL DLG 81/08, SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO, BASTA CON RIORDINI A RISPARMIO E TAGLI
CHI NON LOTTA HA GIA' PERSO

 

 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea

 Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea. Peggio di noi ci sono solo Grecia ed Estonia. Per non parlare delle disparità che emergono quando ...continua
La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua
Napoli: odissea per 885 famiglie che subiscono il distacco del gas senza preavviso a causa di problemi tra fornitori di energia

Una vera e propria odissea quella vissuta da 885 famiglie residenti a Napoli e provincia che nei giorni scorsi si sono visti interrompere senza alcun preavviso le forniture del gas, pur avendo regolarmente pagato le bollette e senza risultare morosi. ...continua
Bollette, Assoutenti: Campania maglia nera per morosità

Con nuovi rincari tariffe luce e gas rischio impennata della morosità in regione. Arera blocchi distacchi per tutta durata dell’emergenza energia come fatto durante pandemia I maxi-rincari delle tariffe luce e gas decisi ieri ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.