Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Riunione dei sindacati dei trasporti. Proposte per la fase 2

(29/04/2020)

Stamattina si è tenuta una riunione tra le Organizzazioni Sindacali ed il Presidente della Commissione Trasporti della Regione Campania per valutare e proporre le iniziative da mettere in campo, alla vigilia dell'inizio della Fase 2, nel trasporto pubblico locale.

Abbiamo sottolineato che anche chi opera nel nostro settore si trova a lavorare in un contesto da sempre molto difficile ed ora ulteriormente complicato dall'emergenza COVID, pertanto ora non può esser fatto nessun ragionamento che vede come obiettivo prioritario le condizioni dei bilanci aziendali ma che bisogna pensare solo alla tutela delle condizioni di salute e di sicurezza dei Cittadini e dei Lavoratori.



I Sindacati tutti hanno fatto le seguenti richieste:

Aumento dell'offerta di treni e bus negli orari di punta e sulle linee a maggior traffico di viaggiatori.

Rimodulazione degli orari delle attività commerciali, manifatturiere ed industriali sul territorio regionale per evitare negli orari di punta gli affollamenti di treni e bus, soprattutto nei comuni capoluogo.

Nessuna responsabilità del personale verso il rispetto delle norme di sicurezza da parte dei viaggiatori (distanziamento e obbligo di indossare mascherine).

Presenziamento del personale di controllo con l'ausilio delle forze dell'ordine nelle principali stazioni, fermate e capilinea sia dei treni che dei bus per cercare di gestire e scaglionare i flussi dei viaggiatori in modo da far rispettare quanto più possibile il distanziamento sociale.



L'onorevole Luca Cascone ci ha comunicato che la Regione sta predisponendo un documento con le "Linee Guida" per il Trasporto Viaggiatori, ma ci ha assicurato che esso conterrà le proposte fatte dalle Organizzazioni Sindacali e ci ha anticipato che inizialmente non sarà prevista l'effettuazione di bigliettazione e controlleria sui mezzi pubblici.

Ha poi dichiarato che dal prossimo 4 maggio ha chiesto alle aziende di effettuare almeno il 60% delle corse di treni e bus previste dal contratto di servizio e che successivamente saranno incrementate, in base ai successivi step della Fase 2.



Alla fine dell'incontro abbiamo chiesto di rivederci a breve per valutare la situazione e proporre eventuali correttivi.
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Cuneo Fiscale, l'analisi di Anna Ferrari (Ugl FP Caserta)

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il Disegno di Legge di Bilancio 2023 e una delle novità inserite riguarda proprio la misura che riduce la tassazione dei salari. Come dichiarato nella conferenza stampa del 22 novembre 2022 dal Presidente ...continua
L'amianto corre sui fili del telefono: caso shock confermato dal tribunale di Napoli

Telecom- Sip condannata a risarcire i figli di un dipendente deceduto di mesotelioma pleurico Bonanni (Osservatorio Nazionale Amianto): "è solo la punta dell’iceberg, sono in corso diversi procedimenti di richiesta di risarcimento ...continua
Sanità, Regione Lazio: la UGL sottoscrive il protocollo per la stabilizzazione dei precari

Ad una settimana dalla nota a firma congiunta del Segretario Nazionale della UGL Salute Gianluca Giuliano e del Segretario della UGL Regionale Armando Valiani con la quale denunciavano i rischi derivanti dal mancato rinnovo del contratto per i molti ...continua
A Natale Consuma Campano, 15° Anno

Ai nastri di partenza la quindicesima edizione dell'iniziativa denominata "A Natale Consuma Campano" che, attraverso un comitato, si prefigge di sensibilizzare la cittadinanza al consumo di prodotti autoctoni di qualità durante ...continua
Caserta. Marianna Grande incanta la platea al convegno contro la violenza di genere

In una sala gremita all'inverosimile si è svolto lunedì 28 novembre presso la sede della Ugl Caserta nella centralissima Piazza Ruggiero, un convegno sul tema della violenza sulle donne che ha visto la presenza della senatrice ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.