Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Questione GIRASERVICE: le condizioni si fanno sempre più critiche

(04/07/2020)

Si fanno sempre più critiche le condizioni dei lavoratori GIRASERVICE e delle sue aziende consorziate DELPESO e CO.NA.TA. Sono infatti circa 140 i lavoratori a rischio, che dal 1995 gestiscono tutti i servizi riguardanti la distribuzione e la commercializzazione dei titoli di viaggio per il sistema del trasporto pubblico della Regione Campania. Lavorando per conto del Consorzio Unico Campania, oltre alla distribuzione dei Titoli di Viaggio in tutto il territorio regionale, i dipendenti svolgono anche altre attività, come la gestione degli Infopoint nelle metropolitane, oltre quella delle emettitrici automatiche dei titoli di viaggio. Loro compito è anche quello della stampa delle Smart card degli abbonamenti annuali, così come la gestione di tutta la campagna di rinnovo e rilascio degli abbonamenti gratuiti che la Regione Campania offre agli studenti con un isee inferiore a 35.000€. Dal 2010 il loro lavoro è stato messo fortemente in discussione dai tagli verticali avvenuti a livello nazionale, con l'avvento della famosa "austerity".La diretta conseguenza di questo, ha comportato un progressivo taglio dei servizi che ha stravolto la sicurezza lavorativa di 140 famiglie. L’azienda ha già effettuato dei licenziamenti nel 2012 e, per evitarne tanti altri, i lavoratori hanno dovuto sopportare finora un numero altissimo di sacrifici economici riducendo i loro salari. La condizione lavorativa è di incertezza più assoluta, con prospettive molto negative riguardanti il prossimo futuro. A breve infatti, potrebbero esserci tantissimi licenziamenti, ma non solo: attualmente, l'amministrazione della società paga con molto ritardo la parte dello stipendio non coperta dalla cassa integrazione; la distribuzione dei titoli di viaggio sta funzionando a singhiozzo a causa dell'insolvenza dell'amministrazione in parte causata dall'emergenza sanitaria del Covid-19. Oltre che i dipendenti infatti, anche i viaggiatori stanno subendo tantissimi disservizi. L’azienda è sempre stata un’ eccellenza che ha coltivato e fatto crescere enormemente in tutti questi anni il modello della tariffazione integrata, portando enormi benefici economici alla Regione Campania, Consorzio Unico Campania e tutte le Aziende di Trasporto Consorziate. Proprio per questo, se l'amministrazione, non è più in grado di gestire questo servizio, Consorzio Unico Campania e Regione Campania dovrebbero prendere una decisione forte, internalizzando i servizi e quindi i lavoratori. Nel frattempo, proprio i dipendenti stanno stanno aspettando che si apra un tavolo permanente per esporre il progetto di internalizzazione a tutti gli attori di questa, per ora, storia triste.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Napoli. La CGIL Campania interviene sui nuovi concorsi al comune di Napoli

(09/08/22)  "Apprezziamo la tempistica con cui la giunta Manfredi è riuscita a pubblicare il bando per nuove assunzioni al Comune di Napoli, a testimonianza che la terza città d'Italia possa dotarsi di personale ...continua
Il successo della dieta Metiderranea è dimostrato da poche cifre

"Nel 2021, con l’accelerazione del commercio internazionale dopo la frenata imposta dalla pandemia, le vendite all’estero hanno raggiunto il massimo storico di 52 miliardi di euro. Questo dato dimostra 2 evidenze: la vitalità ...continua
In sciopero le maestranze Ferlog Service di Napoli

Sono in sciopero, per l’intera giornata di oggi, le maestranze della Ferlog Service di Napoli, società di manutenzione e revisione ferroviaria che ha committenze con Trenitalia, Mercitalia, Hitachi Sts e Alstom nonché con società...continua
In arrivo la compensazione di crediti e debiti per gli iscritti alla Cassa di previdenza dei commercialisti

AVERSA - “Da oltre un anno abbiamo sollecitato al Consiglio d’Amministrazione della Cdc (Cassa di previdenza dei dottori commercialisti) l’adozione di un provvedimento che consentisse ai colleghi iscritti all’ente previdenziale ...continua
Ugl. Favoccia all'attacco, sarà sciopero. Il sindacalista: "Giallismo sindacale e miopia amministrativa"

"Lo avevamo affermato nel mese appena trascorso, era necessario regolarizzare le procedure con le quali era stato gestito il fitto di ramo d'azienda nel settore della raccolta rifiuti nel comune di Trentola Ducenta". A parlare è ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.