WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Ordine degli Avvocati di Napoli nord, a un passo dalle elezioni il bilancio del presidente Mallardo

Il presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli nord: “Dal primo giorno di vita ispirati da deontologia e legalità”.

(23/01/2019)

“L’azione del Consiglio, sin dal suo insediamento, è stata regolata ed ispirata dalle seguenti linee guida: deontologia e legalità”. Lo afferma Gianfranco Mallardo, presidente del COA di Napoli nord, a una manciata di giorni dalle elezioni per il rinnovo del Consiglio, dove si presenta da capolista della coalizione Avvocati Uniti.

“Molto è stato fatto in questo anno di consiliatura e tanto altro dovrà essere fatto nei prossimi quattro anni”, spiega Mallardo. Tra i traguardi raggiunti in un anno “pieno d’impegni che ha visto in prima linea la vera e propria attività di costituzione del consiglio” ci sono “l’ubicazione di un’idonea sede” nata da zero, “la creazione del sito internet, l’assunzione di personale specifico e ogni necessaria utilità per l’avvocatura fino alla predisposizione di una sala computer per gli avvocati”.

“Il lavoro – insiste Mallardo – ha già dato i suoi frutti: è stato stato creato un sito che ha reso più agevole l’attività dei colleghi, e sono stati istituiti vari sportelli a supporto all’avvocatura. Inoltre è stato adibito un fondo per i colleghi in difficoltà che già è stato utilizzato e che verrà messo in uso ogni qual volta se ne presentino le condizioni”.

Sottolineando il grande lavoro per migliorare la situazione degli uffici del Giudice di Pace di Napoli Nord e di Marano, e fregiandosi di aver costruito un utile dialogo con gli altri Ordini del distretto, Mallardo sottolinea “Un’attenzione particolare la tutela della dignità degli avvocati che si difende garantendo un’equa remunerazione a fronte di un impegno qualificato per l’assistito, che diventa sempre più oneroso per la necessità di aggiornamenti impegnativi e continui. Importanti e vincenti sono state le nostre battaglie contro i comuni di Marano e Portici ed i loro bandi che mortificavano la nostra professione. Il nostro lavoro ha portato all’annullamento di quei bandi iniqui”.

“Tanto altro – conclude Mallardo come promemoria per il Consiglio che verrà – c’è da fare. Sarà messa in funzione la scuola forense che si occupi della formazione dei giovani e dell’aggiornamento dei meno giovani; tutto questo avverrà a breve in quanto sono stati messi in preventivo dei fondi per la sua realizzazione. Inoltre saranno predisposti l’Istituto di esdebitamento e di mediazione, la Camera arbitrale e un’implementazione tecnologica per una maggiore interazione della classe e per velocizzare molte procedure”.
 

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Assegni invalidità parziale, Adinolfi (FI): “Non possiamo tollerare questa ingiustizia sociale”

“La norma sugli assegni di invalidità, contenuta all’interno della Legge di Bilancio, va cambiata perché altamente penalizzante nei confronti di coloro che hanno disabilità parziali. Un Paese moderno e civile non ...continua
Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea

 Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea. Peggio di noi ci sono solo Grecia ed Estonia. Per non parlare delle disparità che emergono quando ...continua
La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua
Napoli: odissea per 885 famiglie che subiscono il distacco del gas senza preavviso a causa di problemi tra fornitori di energia

Una vera e propria odissea quella vissuta da 885 famiglie residenti a Napoli e provincia che nei giorni scorsi si sono visti interrompere senza alcun preavviso le forniture del gas, pur avendo regolarmente pagato le bollette e senza risultare morosi. ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.