WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Napoli, Conapo chiede certezze sulla sede dei vigili del fuoco

(02/04/2019)

conapo napoliNapoli, 31 Marzo 2019 – “La sospensione dello sfratto dei Vigili del Fuoco dal Distaccamento Mostra D’Oltremare a Napoli è un fatto positivo che accogliamo con favore ma non è sufficiente. Serve una soluzione definitiva che dia certezza definitiva della presenza dei Vigili del fuoco nel territorio di Fuorigrotta. Il Conapo è stato costretto ad informare la Procura della Repubblica di Napoli per l’assurda vicenda dello sfratto,  di come un Corpo dello Stato che svolge una funzione vitale per la popolazione di ordine e sicurezza pubblica possa essere allontanato in questo modo, e di come lo Stato possa arrendersi e abbandonare un territorio così importante per l’economia di Napoli e per la sicurezza dei cittadini e delle attività economiche e turistiche”.

Lo ha dichiarato Antonio Brizzi, segretario generale del sindacato Conapo dei Vigili del Fuoco, oggi in visita a Napoli.

“Il trasferimento dei Vigili del Fuoco dal distaccamento della Mostra a quello di Pianura è stato quindi temporaneamente scongiurato in extremis ma – ha spiegato Brizzi - la situazione è ancora precaria e non bisogna abbassare la guardia. Ci auguriamo si aprano margini nella trattativa in corso con gli enti interessati per trovare soluzioni adeguate e definitive”.

“lo ripetiamo chiaramente – ha aggiunto il sindacalista del Conapo - siamo pronti ad occupare la sede dei Vigili del Fuoco di Mostra se non avremo garanzie di una rapida soluzione della vertenza.  Chiediamo inoltre di fare luce,  su questa assurda vicenda,  e se vi siano state responsabilità, ritardi o omissioni ad ogni titolo, a cominciare dai vertici locali e nazionali del Corpo Nazionale e del Ministero dell’interno, che abbiano potuto portare un Corpo di Sicurezza a rischiare lo sfratto”.

Anche perché spiega Brizzi “ a farne le spese sarebbero stati i cittadini. Si tratta di una sede dei Vigili del Fuoco che, in una zona ad alto rischio sismico, svolge quasi 3000 interventi di soccorso all’anno garantendo la sicurezza ad un comprensorio di 120 mila cittadini.

Il distaccamento si trova in una zona ad alto rischio sismico, le scosse sono all’ordine del giorno, l’ultima volta che la terra ha tremato è stato il solo pochi giorni fa il 14 Marzo.

Spostare il distaccamento Mostra sarebbe un’ errore imperdonabile che potrebbe in caso di terremoto pregiudicare molte vite umane. Sarebbe un errore imperdonabile per chi deve gestire la sicurezza dei Napoletani dell’ area Flegrea”.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Anniversario Incontro a Teano. La Ugl Caserta: "Confini caduti, resta divario economico"

In occasione del 161° anniversario dell'incontro di Teano, la Vice Segretaria della Ugl Caserta Marianna Grande e la Segretaria della Ugl Giovani Annabella D'Angelo hanno ricordato questa mattina, l'evento, forse il più importante ...continua
Assegni invalidità parziale, Adinolfi (FI): “Non possiamo tollerare questa ingiustizia sociale”

“La norma sugli assegni di invalidità, contenuta all’interno della Legge di Bilancio, va cambiata perché altamente penalizzante nei confronti di coloro che hanno disabilità parziali. Un Paese moderno e civile non ...continua
Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea

 Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea. Peggio di noi ci sono solo Grecia ed Estonia. Per non parlare delle disparità che emergono quando ...continua
La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.