Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati



Imprese, Raffaele Marrone nuovo presidente Confapi Napoli

(12/01/2019)

MARRONA CONFAPINAPOLI – Raffaele Marrone è il nuovo presidente di Confapi Napoli. L'elezione è avvenuta nel corso dell'ultima assemblea dei soci dell'Associazione delle piccole e medie imprese dell'area metropolitana partenopea. Marrone (31 anni), che lascia l'incarico di presidente del Gruppo Giovani Confapi di Napoli, nei prossimi giorni presenterà la Giunta che lo affiancherà nel mandato triennale.

«Porteremo la vita delle Pmi al centro della nostra azione – ha sottolineato il neo presidente, a margine dell'elezione – e lo faremo con una metodologia e un approccio nuovi».

«Le piccole e medie imprese sono alle prese con cambiamenti non solo dei mercati di riferimento e dell'economia in generale – ha continuato – ma anche dei sistemi legislativi. Il futuro si apre a chi impara a gestire e ad adattarsi ai cambiamenti che, per fortuna, non è detto che siano negativi. È importante che Confapi Napoli s'inserisca in queste dinamiche di cambiamento e che supporti le aziende in tutte le circostanze che lo richiedono. A cominciare dalla grande “battaglia” per la sburocratizzazione della Pubblica Amministrazione, che in alcuni casi soffoca, come un cappio, la libera intrapresa».

«I contesti napoletano e campano in generale – ha proseguito Marrone – impongono una riflessione anche sul difficile e impari rapporto che le Pmi hanno con le grandi industrie che troppo facilmente riescono a scaricare sui piccoli imprenditori le inefficienze, i costi e i fallimenti di gestioni assai poco oculate».

«C'è tanto da lavorare – ha concluso Marrone – ma la passione, l'impegno e la voglia di fare ci sono. Confapi Napoli è una realtà storica del panorama socio-economico cittadino che può, e aggiungerei: deve, offrire il proprio contributo, a tutti i livelli, anche nel rapporto con le istituzioni locali, per realizzare quell'auspicato sviluppo del territorio che è la base fondante di un'economia sana, pulita e competitiva»






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Stop al numero chiuso alla facoltà di medicina

Apprendendo dell’adozione da parte del Comitato ristretto della Commissione Istruzione del Senato - praticamente all'unanimità – di un testo base per andare verso lo Stop al numero chiuso a Medicina annunciato dal presidente ...continua
PRO&NG, Nespolino (Uilm Campania): “Inaccettabile mancato pagamento stipendi”

PRO&NG oggi in presidio a Pomigliano d’Arco. I dipendenti della società di progettazione di impianti di comunicazione, che annovera tra i propri clienti aziende come Open Fiber Spa, Tim, Enel Spa ed enti pubblici, hanno manifestato ...continua
Spera (Ugl Metalmeccanici): ”Rilancio Made in Italy essenziale per ripresa dell’intero settore”.

“L’Ugl Metalmeccanici sostiene che la tutela del Made in Italy resta essenziale e trainante per la ripresa dell’intero settore industriale del nostro paese. Bisogna sostenere qualunque processo che veda al centro una nuova alleanza ...continua
Stellantis, Ficco-Auriemma (Uilm): “Produzione Panda proseguirà oltre il 2026 e assicurerà piena occupazione”

“Oggi Stellantis ci ha annunciato che la produzione della Panda non cesserà nel 2026, bensì proseguirà anche oltre quella data come minimo nel 2027 e forse anche oltre, in virtù del suo continuo successo di mercato. ...continua
Palumbo (Cisal): "Agroindustria e territorio binomio inscindibile".

"L'Agroindustria e la provincia di Caserta rappresentano un binomio inscindibile, una vocazione territoriale che non si ferma alle sole produzioni agricole ed ai soli numeri macroeconomici". E' quanto ha dichiarato questa mattina ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences