Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Il sindacato FIALS ASL NA 3 SUD, chiede l'applicazione decreto 67 Regione Campania del 16/07/2016

(17/01/2020)

Con i primi arrivi di personale OSS distribuiti nei vari PP.OO. dell’Azienda per un numero complessivo di 73 Operatori Socio Sanitari, si è ancora in attesa che vengono convocati ulteriori 27 unità con la stessa qualifica al fine di raggiungere le 100 unità stabilite, che a parere della scrivente O.S. il numero è insufficiente al fine di garantire i livelli assistenziali per dare un’assistenza adeguata. A tutto questo si aggiunge l’assunzione di 130 unità di personale Infermieristico con convocazione per il 20/01/2020, purtroppo, da voci di corridoio tendenziose, provocatorie ed inaffidabili si vocifera che da parte di alcuni Direttori di presidio in indirizzo si stia reclamando con immediatezza all’applicazione di cui all’oggetto. La FIALS dell’ASLNA3Sud, stigmatizzando il comportamento poco consono, demagogico e strumentale se risultasse verità di quanto si vocifera, sta alimentando confusione e caos tra gli operatori tutti provocando agli stessi stress psico-fisico. Giova ricordare alle SS.LL. in indirizzo che ha modesto parere della scrivente O.S. il decreto di cui sopra è vecchio, stantio e obsoleto ai fini assistenziali, in considerazione della nascita di nuove UU.OO.CC. non contemplate nel decreto stesso e il tema dell’organizzazione del lavoro è un tema tanto caro a tutte le OO.SS. al fine di garantire gli operatori tutti. Così come altresì, bisogna ricordare per chi l’avesse dimenticato, che la stragrande maggioranza del personale infermieristico è in lite giudiziale con l’Azienda per il pesantissimo “demansionamento” che gli stessi operatori hanno subito e che stanno subendo ancora oggi costretti a svolgere mansioni non di loro competenza e su questo tema già numerose sentenze hanno condannato le AA.SS.LL. a risarcire gli stessi. Alla luce di quanto sopra, la FIALS chiede al Direttore Sanitario Aziendale di aprire urgentemente un tavolo di trattative unitamente sia ai Direttori Sanitari di presidio, alla RSU e tutte le OO.SS. al fine di garantire un criterio di applicazione del decreto in oggetto, per dare univocità senza creare discriminazioni nel rispetto dei ruoli e dei profili professionali che ognuno rappresenta.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Ciro Pistone nuovo segretario della UILM Caserta

Ciro Pistone è il nuovo segretario della UILM Caserta. Da due anni segretario organizzativo dei metalmeccanici della Uil casertana, Pistone è stato eletto nel corso dell’ottavo congresso delle tute blu riunite nella città ...continua
Lavoro - UILM Campania: mozione consiglio regionale per incentivare lo sviluppo industriale dell’elettronica

“La mozione approvata oggi all’unanimità dal consiglio regionale della Campania è un importante segnale di unità della politica regionale sul tema dell’industria a cui deve seguire un impegno concreto nazionale ...continua
UIL Pensionati Campania - Riorganizzarci per migliorare la nostra presenza sul territorio

Barbagallo al Consiglio Regionale della UILP Campania: “Riorganizzarci per migliorare la nostra presenza sul territorio ed essere al fianco dei pensionati" Si è concluso a Napoli, presso l'hotel Holiday Inn, il Consiglio ...continua
Elezioni RSU Aorn Caserta. In campo Marinella Laudisio, la candidata Ugl che guarda a destra e rifiuta i permessi

Con alle spalle una lunghissima militanza nella compagine politica del centrodestra di Terra di lavoro ed un trentennale impegno nel sociale dove ancora ricopre il ruolo di presidente nazionale di un'associazione che si occupa di ecologia e ...continua
Caserta, mobilitazione del popolo Ucraino. Palumbo (Ugl): “Presenti, solidali e disponibili”

Una delegazione della Ugl Caserta ha partecipato ieri sera alla manifestazione organizzata in Piazza della Prefettura per protestare contro l'invasione dell’Ucraina operata dalla Russia di Putin. “Abbiamo portato a padre Igor ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.