WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Il presidente Confapi Di Santis: 11 miliardi per sostenere pmi e consumi

Coronavirus, recuperare fondi Ue non spesi

(30/03/2020)

NAPOLI – «Per salvare l’economia della Campania e dell’intero Meridione occorre recuperare i fondi europei che non sono stati spesi. Si tratta di 11 miliardi di euro che potrebbero essere impiegati per sostenere il tessuto produttivo delle regioni e mantenere i livelli occupazionali».

A dirlo è Massimo Di Santis, presidente del gruppo Giovani Confapi di Napoli.

«Gli 11 miliardi di euro erano già stati destinati al Sud, e quindi non sarebbe necessaria alcuna correzione sulle finalità – aggiunge Di Santis -. Anzi, in questo momento queste risorse sono strategiche per impedire la recessione del Mezzogiorno».

«A quanto pare, la stessa presidente della Commissione europea Ursula Von Der Layen si sarebbe detta teoricamente in accordo con questa possibilità – conclude il leader dei giovani imprenditori napoletani -. E dunque non resta che approfittare di quest’occasione. Undici miliardi di euro sono una cifra importante per impedire il default del Sud. Va bene ragionare sulle riaperture delle attività e sui meccanismi di ripresa, ma se non si collegano tutti i fili – produzione e consumi ed export – sarà difficile intravedere la luce in fondo al tunnel».






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Anniversario Incontro a Teano. La Ugl Caserta: "Confini caduti, resta divario economico"

In occasione del 161° anniversario dell'incontro di Teano, la Vice Segretaria della Ugl Caserta Marianna Grande e la Segretaria della Ugl Giovani Annabella D'Angelo hanno ricordato questa mattina, l'evento, forse il più importante ...continua
Assegni invalidità parziale, Adinolfi (FI): “Non possiamo tollerare questa ingiustizia sociale”

“La norma sugli assegni di invalidità, contenuta all’interno della Legge di Bilancio, va cambiata perché altamente penalizzante nei confronti di coloro che hanno disabilità parziali. Un Paese moderno e civile non ...continua
Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea

 Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea. Peggio di noi ci sono solo Grecia ed Estonia. Per non parlare delle disparità che emergono quando ...continua
La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.