WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Family Day, sabato 21 a Napoli coordinamento delle principali associazioni promotrici

(16/04/2018)

Si riuniranno unitariamente in assemblea sabato 21 aprile a Napoli nella sala della IX Municipalità Pianura Soccavo al Centro Polifunzionale in viale Adriano a Soccavo dalle 10 alle 13.30, le principali associazioni promotrici del Family day.
L'occasione è offerta dal Primo Coordinamento nazionale di Noi per la Famiglia, associazione fondata da Luigi Mercogliano esponente pro life ed organizzatore campano delle due mobilitazioni nazionali del mondo cattolico italiano di Piazza San Giovanni nel 2015 e del Circo Massimo nel 2016.
Per l'occasione saranno presenti esponenti di Alleanza Cattolica, CitizenGO e Generazione Famiglia promotrici della recente campagna di sensibilizzazione sulla sessualità che ha girato le principali piazze d'Italia col Bus della Libertà, il Comitato Difendiamo i nostri figli, le Sentinelle Vesuviane le associazioni Veneto Autismo e Famiglia di Marca il Comitato NO194 e la Marcia per la Vita.
Interverrà all'evento anche il Modavi Onlus, con cui Noi per la Famiglia è federata, con il Presidente nazionale di Modavi Protezione Civile Emanuele Buffolano.
Dopo il saluto dei rappresentanti istituzionali Andrea Santoro, consigliere comunale di Napoli, Giovanni Peluso Assessore alla IX Municipalità e del Presidente Lorenzo Giannalavigna, ci saranno gli interventi dei delegati territoriali di NpF e dei rappresentanti delle associazioni. Quindi, il dibattito sul tema "Difesa della Vita, Centralità della Famiglia naturale, libertà educativa e lotta alle dipendenze: il ruolo del Family day per la ripresa valoriale", che vedrà l'alternarsi degli interventi di Jacopo Coghe presidente nazionale di Generazione Famiglia, Domenico Airoma Magistrato ed esponente del Centro Studi Rosario Livatino e Federico Iadicicco Responsabile del Dipartimento Vita e Famiglia di Fratelli d'Italia.
Concluderà i lavori il Senatore Simone Pillon, cofondatore del Family day, eletto il 4 marzo con la Lega in rappresentanza del mondo pro life e family italiano.
Nel corso dei lavori è previsto, infine, l'intervento di Fabiola Bacci, mamma di Jennifer Sterlecchini uccisa barbaramente dal fidanzato qualche anno fa a Pescara. Fabiola Bacci promotrice del Comitato "Insieme per Jennifer", unitamente a Carola Profeta responsabile per l'Abruzzo di Noi per la Famiglia, ha promosso una raccolta firme per l'abrogazione del rito abbreviato nei reati di omicidio, ottenendo la firma di Mr. Zeman e dei calciatori del Pescara Delfino Calcio. L'iniziativa ha già determinato l'approvazione, nella passata legislatura, della proposta di legge alla Camera. Le due rappresentanti consegneranno al Senatore Pillon la richiesta di calendarizzazione al Senato del provvedimento affinché in questa legislatura si trasformi definitivamente in legge la proposta di abrogazione del rito abbreviato.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea

 Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea. Peggio di noi ci sono solo Grecia ed Estonia. Per non parlare delle disparità che emergono quando ...continua
La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua
Napoli: odissea per 885 famiglie che subiscono il distacco del gas senza preavviso a causa di problemi tra fornitori di energia

Una vera e propria odissea quella vissuta da 885 famiglie residenti a Napoli e provincia che nei giorni scorsi si sono visti interrompere senza alcun preavviso le forniture del gas, pur avendo regolarmente pagato le bollette e senza risultare morosi. ...continua
Bollette, Assoutenti: Campania maglia nera per morosità

Con nuovi rincari tariffe luce e gas rischio impennata della morosità in regione. Arera blocchi distacchi per tutta durata dell’emergenza energia come fatto durante pandemia I maxi-rincari delle tariffe luce e gas decisi ieri ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.