WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Emergenza ospedali - Finalmente qualcosa si muove

(24/07/2019)

  Dopo le tante richieste, le tante denuncie ed iniziative delle scriventi oo.ss. Fsi e nursing, fatte anche sugli organi di stampa contro, lo stato di malessere organizzativo, contro le aggressioni subite dagli operatori del presidio, causa principale la carenza di personale; Dopo aver contestato le ultime disposizioni della direzione sanitaria sul personale oss; A seguito di reiterate richieste avanzate da queste oo.ss, per il reclutamento di nuovi oss, Prendiamo atto con soddisfazione che l’azienda ha deciso di assumere oltre 20 nuovi oss attingendo dalla graduatoria dell’ avviso pubblico espletato all’asl na 2 nord . Sicuramente tale provvedimento non risolvera’ la carenza di personale, che affligge le strutture sanitarie ed in primis gli ospedali ridotti ad un vero tracollo . Abbiamo chiesto un tavolo di concertazione sull’emergenza ospedaliera con l’azienda da tenere al piu’ presto, ritenendo essere solo al primo punto per scongiurare la lenta agonia del presidio in cui l’assistenza si regge solo sul senso di responsabilita’ del personale.!!!!! Basta con gli eroismi !!! Vogliamo operatori sanitari normali, che possano lavorare in condizioni normali, con la possibilita’ di mettere la loro riconosciuta professionalita’ al servizio del bene comune!!! Chiediamo Al direttore sanitario dr. Muto, di adoperarsi con urgenza presso i vertici aziendali, affinche’ le 20 nuove unita’ vengano assegnate tutte al po s. Leonardo privilegiando i reparti di emergenza. Continueremo La nostra azione verso l’azienda nell’interesse dell’ utenza. Fsi-usae nursing.up R. AMODIO- C ESPOSITO M.COSTAGLIOLA- N.ESPOSITO

 

 

Emergenza ospedali !!!!- Stato di agitazione

 

Le scriventi oo.ss vista la grave situazione i cui versa l’assistenza nei presidi di castellammare, sorrento-vico, boscotrecase, dove non si riesce a garantire un minimo di assistenza nei pronto soccorso ed in alcune unita’ di degenza;

Considerato.che l’ assenza di direttive e provvedimenti concreti legittima iniziative estemporanee ed approssimate che compromettono anche l’esistente( vedi metropolis 23 luglio) ;

Ritenuto cio’ ascrivibile ad una gestione complessivamente carente del managment aziendale;

Preso atto-che tutti gli appelli rivolti alla direzione aziendale di avviare un confronto con le organizzazioni sindacali, per soluzioni condivise, non approsimate e coerenti con i bisogni dell’utenza, sono state volutamente ignorate ;

Denunciano una situazione allarmante a danno dell’utenza e dei lavoratori cosrtetti ad operare in condizioni allucinanti;

Indicono  Lo stato di agitazione del personale, riservandosi ogni altrao pportuna azione ;

Chiedono

L’intervento degli organi in indirizzo, nell’ambito delle loro competenze per ripristinare il diritto all’assistenza agli utenti.

Fsi-usae nursing.up

Cascone-Amodio- . Esposito Costagliola-Esposito






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua
Napoli: odissea per 885 famiglie che subiscono il distacco del gas senza preavviso a causa di problemi tra fornitori di energia

Una vera e propria odissea quella vissuta da 885 famiglie residenti a Napoli e provincia che nei giorni scorsi si sono visti interrompere senza alcun preavviso le forniture del gas, pur avendo regolarmente pagato le bollette e senza risultare morosi. ...continua
Bollette, Assoutenti: Campania maglia nera per morosità

Con nuovi rincari tariffe luce e gas rischio impennata della morosità in regione. Arera blocchi distacchi per tutta durata dell’emergenza energia come fatto durante pandemia I maxi-rincari delle tariffe luce e gas decisi ieri ...continua
Comunali, Confapi: basta «rivoluzione», ora serve collaborazione

NAPOLI – «La digitalizzazione degli uffici destinati ai servizi per il cittadino è la vera grande sfida del Recovery plan a Napoli. La chiave di svolta possibile per migliorare l'efficienza di una macchina amministrativa antiquata ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.