WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Economia sommersa, Confapi: favorita anche da lentezza burocrazia

Il presidente dell'Associazione Pmi di Napoli: ritardi nei tempi favoriscono il crimine

(22/04/2018)


NAPOLI – «Il peso della burocrazia e i tempi incerti degli investimenti, appesantiti dalla non perentorietà dei termini delle procedure amministrative, generano l'economia illegale e soprattutto favoriscono le organizzazioni malavitose del territorio meridionale».
Lo ha detto Gianpiero Falco, presidente Confapi Napoli, commentando la ricerca di Srm - Studi ricerche del Mezzogiorno.
«La vera rivoluzione silenziosa è rappresentata non già dalle verbose dichiarazioni di principio contro le illegalità, ma – ha aggiunto – dalla necessità di ognuno di noi di realizzare la propria vita lavorativa con responsabilità e soprattutto con certezza dei tempi. Purtroppo, però, la società civile non può o non vuole accorgersi di questo».
«Oggi le risacche di inefficienza nella Pubblica Amministrazione o dovunque esse si annidino non possono e non devono essere più tollerate perché sono il germe del sottosviluppo dell'odierna economia. Sottosviluppo dell'economia che, a sua volta, genera disoccupazione e diradamento sociale delle imprese e – ha concluso Falco – involuzione della nostra vita e dello sviluppo socio-economico della collettività».






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Assegni invalidità parziale, Adinolfi (FI): “Non possiamo tollerare questa ingiustizia sociale”

“La norma sugli assegni di invalidità, contenuta all’interno della Legge di Bilancio, va cambiata perché altamente penalizzante nei confronti di coloro che hanno disabilità parziali. Un Paese moderno e civile non ...continua
Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea

 Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea. Peggio di noi ci sono solo Grecia ed Estonia. Per non parlare delle disparità che emergono quando ...continua
La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua
Napoli: odissea per 885 famiglie che subiscono il distacco del gas senza preavviso a causa di problemi tra fornitori di energia

Una vera e propria odissea quella vissuta da 885 famiglie residenti a Napoli e provincia che nei giorni scorsi si sono visti interrompere senza alcun preavviso le forniture del gas, pur avendo regolarmente pagato le bollette e senza risultare morosi. ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.