WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Comunicato del Sindacato OR.S.A. Autoferro sulla situazione in EAV

(31/05/2018)

Riceviamo e pubblichiamo:

"Succede in EAV…

… che il servizio automobilistico sia in difficoltà per carenza veicoli, tanto da non riuscire a produrre i km previsti dal contratto di servizio, e che le soppressioni giornaliere di corse oramai non si contino più.

… che il servizio automobilistico sia in difficoltà per una evidente cattiva condizione di manutenzione del parco viaggiante, vecchio ed inadeguato.

… che il servizio automobilistico sia in difficoltà, perché ha delle percentuali di evasione ed elusione elevate, come afferma il Consorzio Unico, che stranamente si sostituisce alla “struttura organizzativa interna” che dovrebbe sovrintendere a questo compito.

La soluzione è facile: il dirigente di settore emette l’Ordine di Servizio n° 349/2018 e ordina al personale di controlleria di fare almeno tre multe al giorno. Non un semplice minimo per accedere ad un nuovo premio di produzione (cosa già abbastanza mortificante), ma LA PRODUZIONE minima giornaliera da fare.

Non importa se la maggior parte degli evasori siano senza documento, ti mettano le mani addosso, non conta se il personale si senta mortificato, demotivato e scarsamente tutelato; le tre multe sono la valutazione del proprio lavoro. Occorre fare tre multe al giorno: chi non le fa, non ha lavorato !

È una follia, un incitamento alla caccia alla multa: “multo quindi esisto” avrebbe detto il filosofo. Occorre andare a caccia di evasori, almeno tre, disponibili a farsi multare senza reagire, a farsi identificare e verbalizzare.

Se i servizi di controlleria non funzionano, per verificarlo basterebbe chiederlo alla struttura aziendale preposta: invitiamo l’Azienda a verificare le cause, interne ed esterne,  e quindi ad agire di conseguenza.

L’ordine di servizio 349/2018, oltre ad esser mortificante e pericoloso, è il solito tentativo da parte della dirigenza dell’EAV di rovesciare sul personale un problema che è solo aziendale senza alcuna attività gestionale aggiunta, come se i funzionari preposti non avessero alcun ruolo o nessuna responsabilità nell’organizzazione del lavoro.

Il Sindacato OR.S.A. farà la sua parte per fermare questa follia, ma l’esclamazione ci sorge spontanea:

cercasi manager disperatamente!"






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Anniversario Incontro a Teano. La Ugl Caserta: "Confini caduti, resta divario economico"

In occasione del 161° anniversario dell'incontro di Teano, la Vice Segretaria della Ugl Caserta Marianna Grande e la Segretaria della Ugl Giovani Annabella D'Angelo hanno ricordato questa mattina, l'evento, forse il più importante ...continua
Assegni invalidità parziale, Adinolfi (FI): “Non possiamo tollerare questa ingiustizia sociale”

“La norma sugli assegni di invalidità, contenuta all’interno della Legge di Bilancio, va cambiata perché altamente penalizzante nei confronti di coloro che hanno disabilità parziali. Un Paese moderno e civile non ...continua
Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea

 Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea. Peggio di noi ci sono solo Grecia ed Estonia. Per non parlare delle disparità che emergono quando ...continua
La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.