WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Codacons denuncia il grave disagio dei viaggiatori dei treni ad alta velocità

(02/08/2020)

Codacons denuncia il grave disagio dei viaggiatori dei treni ad alta velocità

CORONAVIRUS: TRENITALIA E ITALO CANCELLANO I BIGLIETTI, SOPPRESSI ALCUNI TRENI
TRENI NEL CAOS: QUESTO SUCCEDE QUANDO LO STATO È DEBOLE E NON DEFINISCE LE REGOLE
I GESTORI FANNO I LORO COMODI E VENDONO TUTTI I POSTI, POI SPERANZA LI BLOCCA: IN MEZZO RESTANO SCHIAFFEGGIATI I CONSUMATORI
PARTE LA DENUNCIA PER TURBATIVA DI SERVIZIO PUBBLICO

Il caos treni è la dimostrazione che il Governo non è riuscito a far rispettare regole univoche di precauzione e tutela, dimostrandosi debole di fronte ai gestori del servizio ferroviario: questi, che hanno tutelato i propri interessi, sono stati ulteriormente bloccati dall’ordinanza del ministro Speranza, generando lo scenario catastrofico di queste ore. Questa situazione sta provocando enormi disagi ai viaggiatori italiani, stretti nella morsa delle decisioni contraddittorie prese negli ultimi giorni, e per questo il Codacons presenterà una denuncia in Procura per turbativa di servizio pubblico: un reato che, se accertato, avrebbe sensibili profili di gravità.
Da una parte all’altra della penisola, a rimetterci sono migliaia di passeggeri incolpevoli: come quelli della treno 9523 diretto da Torino a Reggio Calabria, bloccati per ore sotto un sole infernale all’altezza di Napoli e anche confusi dagli annunci sul “mancato rispetto del distanziamento”. Un assurdo incommentabile, per un Paese che non ha mai smesso di contare le vittime dell’epidemia COVID.
“Sembra il Far West”, ha dichiarato il presidente Carlo Rienzi. “Il ministro ora deve imporre ai gestori una forte multa e indennizzi ai passeggeri rimasti a terra in pieno inizio delle ferie, vittime come sempre principali degli errori e delle inefficienze altrui”
Codacons chiede un urgente incontro a Trenitalia e Italo e invita i consumatori a segnalare i disagi al numero 89349955.






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Ugl Campania, Mariarosaria Pugliese al vertice

Mariarosaria Pugliese è stata indicata alla guida della Ugl Campania e ricoprirà il ruolo di reggente del sindacato di Via Arenaccia sedendo sullo scranno che fu di Vincenzo Femiano. Cinquantasette anni, puteolana, funzionaria della ...continua
Dimostrato rapporto causa-effetto tra inquinamento e malattie. La Ugl Caserta: “Scandalosa inerzia delle istituzioni”

Caserta. Esiste un nesso causale tra la presenza di siti incontrollati di rifiuti, le malformazioni congenite ed alcune gravi patologie oncologiche. E’ quanto è stato sancito da un report redatto dagli esperti dell’Iss e dalla ...continua
Fiepet-Confesercenti di Napoli, valutazione positiva su decisione del Comune di pedonalizzare via Bisignano

La Fiepet-Confesercenti di Napoli valuta molto positivamente la decisione presa dal Comune di Napoli, attraverso un’ordinanza, di pedonalizzare via Bisignano. Secondo la Federazione italiana degli esercenti pubblici e turistici legata a Confesercent...continua
Napoli-Pmi, Di Santis nella giunta nazionale Confapi giovani

NAPOLI – Massimo Di Santis, presidente Giovani Confapi Napoli, entra nella Giunta esecutiva nazionale Confapi con delega al Mezzogiorno. «Più che mai in questo momento di grande crisi, è un onore essere chiamati a rappresentar...continua
UGL Caserta, Rinnovo fondo Alifond

L'Agroindustria si appresta a rinnovare l'assemblea di Alifond il Fondo pensione complementare a capitalizzazione per l’industria del settore alimentare e dei settori affini, le cui elezioni sono fissate per il giorno 01 Marzo 2021. ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.