WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Campania, Confapi: serve Agenzia per lo sviluppo Mezzogiorno

Il presidente Falco: «Regioni fanno “scadere” i finanziamenti dell'Ue»

(23/09/2017)

«La soppressione dell'Agenzia per la promozione dello sviluppo del Mezzogiorno, nel 1992, e ancor prima lo smantellamento della Cassa del Mezzogiorno, hanno privato il Sud Italia di uno strumento fondamentale per la pianificazione, la programmazione e l'esecuzione di opere infrastrutturali strategiche che oggi i ministeri competenti e le Regioni non sono in grado di assicurare. Col risultato che i finanziamenti europei “scadono” perché la progettazione è scadente, e il Meridione resta sempre più indietro rispetto al Nord».

Lo ha detto Gianpiero Falco, presidente Confapi Napoli.

«Istituire un Ente che possa assicurare un adeguato supporto tecnico ed economico-finanziario ai piccoli e grandi Comuni, che vogliono accedere ai fondi dell'Ue, è oggi più che mai una necessità – continua –. Purtroppo, il livello burocratico e dirigenziale-amministrativo delle Regioni, Campania inclusa, non è minimamente in grado di affrontare compiti del genere».

«Bisogna ri-centralizzare queste funzioni – prosegue Falco – ed evitare il paradosso che, a fronte di uno sforzo finalizzato alla spesa, esistano delle sacche di resistenza, da parte della burocrazia, che per ignoranza o sciatteria o per la ormai famigerata “paura della firma”, frenano o addirittura bloccano iniziative di grande valore imprenditoriale».

«Le Pmi ancora una volta sono pronte a fare la loro parte per contribuire allo sviluppo della nostra amata terra, ma non possono essere lasciate ostaggio di questo o quel «barone da scrivania» che decide della sorte di migliaia di lavoratori e della sopravvivenza stessa delle imprese e delle famiglie – conclude Falco –. Mi appello al presidente Vincenzo De Luca, uomo pragmatico, per una non più eludibile riorganizzazione delle competenze e delle funzioni degli uffici regionali addetti ai finanziamenti Ue».






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua
Napoli: odissea per 885 famiglie che subiscono il distacco del gas senza preavviso a causa di problemi tra fornitori di energia

Una vera e propria odissea quella vissuta da 885 famiglie residenti a Napoli e provincia che nei giorni scorsi si sono visti interrompere senza alcun preavviso le forniture del gas, pur avendo regolarmente pagato le bollette e senza risultare morosi. ...continua
Bollette, Assoutenti: Campania maglia nera per morosità

Con nuovi rincari tariffe luce e gas rischio impennata della morosità in regione. Arera blocchi distacchi per tutta durata dell’emergenza energia come fatto durante pandemia I maxi-rincari delle tariffe luce e gas decisi ieri ...continua
Comunali, Confapi: basta «rivoluzione», ora serve collaborazione

NAPOLI – «La digitalizzazione degli uffici destinati ai servizi per il cittadino è la vera grande sfida del Recovery plan a Napoli. La chiave di svolta possibile per migliorare l'efficienza di una macchina amministrativa antiquata ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.