WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Campania, Confapi: rivedere legge Bassanini, frena spesa Ue

Il presidente Falco: «Dirigenti statali bloccano progetti per milioni di euro»

(16/10/2017)

 «Le  Zes, Zone economiche speciali, i fondi per le aree di crisi, i finanziamenti per Bagnoli: mai c'era stata, nel recente passato, tutta quest'attenzione per il Sud. Ed è un bene. Ma oltre ai soldi servono progettualità concrete e di pregio per rilanciare il Meridione. Gli Enti locali hanno davvero gli strumenti e le capacità per governare i grandi processi di trasformazione territoriale e per dedicarsi seriamente alla progettazione del territorio?».
Lo ha detto Gianpiero Falco, presidente Confapi Napoli.
«La risposta purtroppo è un secco “no”: i dirigenti apicali della Pubblica Amministrazione e soprattutto i titolari di firma, potere che consente a un singolo di bloccare o addirittura di far arenare un progetto che coinvolge l'intera collettività – aggiunge Falco –, sono ormai ridotti a dei veri e propri “passacarte” che godono del privilegio della irresponsabilità».
«Una irresponsabilità al contrario: perché, proprio per evitare problemi, costoro non avallano alcun progetto e si preoccupano solo di incassare i lauti stipendi che le tasse di tutti noi contribuiscono a pagare – sottolinea Falco –. Una riforma della legge Bassanini, a questo punto, non è più rinviabile. Non è possibile che interventi da decine di milioni di euro siano per anni sotto il ricatto di un tratto di penna che tarda ad arrivare. Il potere di firma è diventato potere di ferma».
«Così come non è più rinviabile l'istituzione dell'Agenzia di sviluppo per il Mezzogiorno. La cui mission sia, appunto, la spesa efficiente delle risorse comunitarie. La sua assenza – conclude Falco – non fa altro che ripetere un film già visto, un film con una sola inquadratura: un rivolo di milioni di euro spesi in tempi non adeguati alle esigenze degli investimenti».






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Comunali, Confapi: basta «rivoluzione», ora serve collaborazione

NAPOLI – «La digitalizzazione degli uffici destinati ai servizi per il cittadino è la vera grande sfida del Recovery plan a Napoli. La chiave di svolta possibile per migliorare l'efficienza di una macchina amministrativa antiquata ...continua
Ambiente: Unione nazionale ProLoco e Federparchi siglano intesa

Bellinzago Novarese, 19 settembre) Promuovere la fruizione turistica dei parchi e delle aree protette, sostenere tutte le forme di tutela della natura con la stipula di appositi accordi con le realtà di tutela ambientale presenti nelle varie ...continua
Scuola: testi di accesso a medicina irregolari COCACONS prepara ricorso collettivo per gli esclusi

MARTEDI’ 14 SETTEMBRE WEBINAR PER SPIEGARE A CANDIDATI COME TUTELARE I PROPRI DIRITTI ED ESSERE AMMESSI CON RISERVA ALLE FACOLTA’ Dopo le notizie sulle presunte irregolarità che hanno caratterizzato gli ultimi test di accesso ...continua
Campania: CODACONS ricorso collettivo al TAR per docenti e lavoratori che vogliono contestare un incostituzionale uso del Green Pa

Green Pass non può essere uno strumneto per licenziare chi ha conquistato un posto di lavoro dopo anni di sacrifici Scatta anche in Campania un ricorso collettivo al Tar contro il Green Pass nel settore della scuola. A promuoverlo il ...continua
Castellammare di Stabia. I sindacato Fincantieri indicono una manifestazione per il trenta luglio

Questo pomeriggio via whatsApp sono partiti gli inviti alla manifestazione organizzata dagli operai fincantieri. "Ciao, ti invitiamo a partecipare a un importante momento di mobilitazione:  Venerdì 30 luglio alle ore 18 Scendiamo ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.