WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Benevento, sciopero del servizio pubblico animale. Confcooperative teme per gli allevatori

(03/07/2018)

Lo sciopero indetto dal Servizio Veterinario Pubblico di Sanità Animale dell’Asl di Benevento rischia di compromettere la movimentazione e le vendite dei capi di bestiame da parte degli allevatori sanniti. L’assenza prolungata dei veterinari dalle aziende va ad aggravare una situazione già preoccupante, dal momento che ogni anno dal mese di maggio fino alla fine di settembre le vendite dei capi di bestiame si riduce nettamente. La Confcooperative FedagriPesca Campania, la Federazione che in Confcooperative Campania aggrega cooperative agricole, agroalimentari, di pesca e di acquacoltura, manifesta preoccupazione e teme per una ulteriore diminuzione delle vendite e per l’interruzione della profilassi, sia quella obbligatoria che quella facoltativa.



Il Presidente della Confcooperative FedagriPesca Campania, Alfonso Di Massa, auspica il raggiungimento di un accordo per scongiurare conseguenze pesanti per il comparto zootecnico, già gravemente vessato negli ultimi anni. Stessa apprensione la manifesta Nicola De Leonardis, Coordinatore Area agricola della Confcooperative FedagriPesca Campania e Direttore tecnico della cooperativa San Giorgio Carni, realtà esemplare della zootecnia locale e nazionale, specializzata nella produzione di carne Igp e dotata di un disciplinare per l’etichettatura delle carni bovine. “Se lo sciopero dovesse prolungarsi, le conseguenze per gli allevatori potrebbero essere pesanti. Le vendite dei capi di bestiame hanno già subito una flessione, non vorremmo vedere la situazione peggiorare. I controlli sono necessari, interrompere un servizio del genere è un atto grave e confidiamo nella responsabilità di tutti”.


 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

UIL E UILP Campania: "Gli anziani hanno pagato fortemente con la vita gli effetti del covid. Vaccinarli è una responsabilita"'

"Vaccinare le persone fragili e i pensionati deve essere la priorità, non possiamo permetterci di non tutelarli, abbiamo una responsabilità importante nei loro confronti"   è quanto affermano Giovanni Sgambati ...continua
Napoli–Covid19, Ciccone: «Basta favori all’Inps. Si segua l’esempio di Enea»

L’appello del segretario regionale: «il conto più caro lo stanno pagando come sempre anziani e pensionati».   «Alcuni intendono l’azione del sindacato come una continua contestazione, uno scagliarsi ...continua
Caserta. La Ugl incontra il sindaco Marino. Il Segretario Palumbo : "Incontro formale, ma spunti interessanti"

Una delegazione della Ugl Caserta composta dal segretario territoriale Ferdinando Palumbo e dal Segretario della categoria pensionati Vincenzo del Gaudio è stata oggi ricevuta dal sindaco Carlo Marino. Durante l'incontro durato poco più ...continua
Federproprietà nomina Giuseppe Alviti consigliere

Durante una riunione programmatica di Federproprietà Napoli  tenutasi presso la sede di Via Toledo il Presidente Regionale On.Luciano Schifone ha nominato consigliere il noto sindacalista napoletano Giuseppe Alviti già Medaglia ...continua
Morte sul lavoro, Capone UGL ” Tragico incidente sul lavoro a Napoli, da inizio anno già troppi morti”

“Il capostazione EAV deceduto ieri nel tragico incidente verificatosi nella stazione della Circumvesuviana di Botteghelle, alla periferia orientale di Napoli, è l'ennesima ingiusta morte che registra il mondo del lavoro”, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.