WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Associazione Architetti dei Monti Lattari, pronto in nuovo consiglio direttivo

(29/04/2018)

Il protrarsi sine dine di campagne elettorali piene di livore, ha causato certamente un rinvio delle cariche del consiglio direttivo dell’associazione scaduto a febbraio 2018. Tuttavia, il cospicuo numero di dimissioni inducono ad una riflessione più profonda; una spaccatura tra le diverse anime che compongono la compagine associativa. Il presidente uscente l'arch, Domenico Vozza, informa che già da Febbraio 2018 il suo Consiglio Direttivo, decadeva del suo mandato iniziato a gennaio 2015, rimasto in carica come da Statuto per 3 anni. Pertanto già dal mese di Febbraio – avverte Domenico Vozza - l'associazione ha interrotto tutte le attività sul territorio.
Infatti, continua l'arch Domenico Vozza, nel mese di marzo successivo, ci sarebbe dovuta essere la riunione ordinaria dei soci, per il rinnovo delle cariche sociali. Così non è stato per un semplice motivo che chiarirò qui di seguito:
“L’associazione nel suo Statuto all’art. 1, dopo la denominazione della stessa, cita; L’Associazione è apartitica, aconfessionale e non a scopo di lucro. Orbene, considerato che, il Consiglio direttivo è decaduto, come scadenza di mandato, proprio in un periodo di piena campagna elettorale per le elezioni politiche (febbraio 2018) alle quali, dopo la loro risoluzione del 4 marzo, si sono aggiunte quelle amministrative per la nostra città, tra l’altro ancora in corso, ho sentito il dovere, per evitare, intromissioni ed ingerenze, esterne, politiche, già più volte bloccate durante le nostre piccole battaglie sul territorio (ricordo almeno una di queste: la campagna di sensibilizzazione per il Restauro della Cassa Armonica) di non indire la data precisa per il rinnovo delle cariche sociali.
In considerazione di ciò, i membri del Consiglio direttivo hanno presentato le doverose dimissioni di fine mandato e quindi oggi, 29 Aprile 2018, mi è di impellenza, informare, i soci-colleghi ed i cittadini, i quali ci seguono da tempo con interesse, che le ELEZIONI per il rinnovo delle cariche sociali avverranno, nella prima data utile dopo le elezioni amministrative (compreso data di ballottaggio) tra il 25 Giugno 2018 ed il 15 luglio 2018).
Come, Presidente uscente e quindi, ancora, rappresentante legale dell’associazione, colgo l’occasione per ringraziare tutti i colleghi del Consiglio Direttivo che, insieme a me, hanno dedicato il loro tempo, a questa associazione affinché la stessa, cresca ancor di più su tutto il territorio, non solo Stabiese, ma anche nei vicini Comuni di Gragnano, Sant’Antonio Abate, Lettere, Agerola, Santa Maria la Carità, Pimonte e Casola (Comuni per la quale è nata e ne prende denominazione), nei suoi principali intenti NON POLITICI di partecipazione e sensibilizzazione verso la tutela e la valorizzazione del Territorio, di individuazione e soluzione di problemi architettonici, urbanistici ed ambientali dell’area Monti Lattari”.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Assegni invalidità parziale, Adinolfi (FI): “Non possiamo tollerare questa ingiustizia sociale”

“La norma sugli assegni di invalidità, contenuta all’interno della Legge di Bilancio, va cambiata perché altamente penalizzante nei confronti di coloro che hanno disabilità parziali. Un Paese moderno e civile non ...continua
Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea

 Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea. Peggio di noi ci sono solo Grecia ed Estonia. Per non parlare delle disparità che emergono quando ...continua
La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua
Napoli: odissea per 885 famiglie che subiscono il distacco del gas senza preavviso a causa di problemi tra fornitori di energia

Una vera e propria odissea quella vissuta da 885 famiglie residenti a Napoli e provincia che nei giorni scorsi si sono visti interrompere senza alcun preavviso le forniture del gas, pur avendo regolarmente pagato le bollette e senza risultare morosi. ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.