WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Sindacati

Area Ex Pozzi di Calvi Risorta. La Ugl: "Troppe lungaggini nelle operazioni di bonifica"

(11/04/2019)

area ex pozzi uglCalvi Risorta. "La strada da percorrere è lunga, e l'attuazione della vera bonifica dell'area ex Pozzi Ginori, inserita tra le aree oggetto dell'Intervento strategico previsto dal Patto per lo sviluppo della Regione Campania, è di là da venire, ma vogliamo cogliere nella notizia di ieri il segnale di una rondine che annuncia la primavera". E' quanto ha dichiarato la Vicesegretaria provinciale della Ugl Caserta Marianna Grande commentando l'avvio dei lavori di pulizia delle trincee scavate nel 2015. "Il risanamento dell'area che ospita la discarica più grande d'Europa è una precondizione necessaria a questi territori per consentire la rinascita, è ora di far partire i lavori attuando piani seri di caratterizzazione ed intervento".

"La Ugl studia la situazione con metodo, e compostezza" si legge in una nota trasmessa congiuntamente dal Segretario Territoriale Ferdinando Palumbo e dal Segretario Nazionale della categoria Igiene Ambientale Roberto Favoccia. "Abbiamo ragione di credere che ci siano state colpevoli lungaggini e tutto ciò è inammissibile, considerando che la Regione Campania ha ben due Società Pubbliche che possono occuparsi di ambiente e bonifiche, chiederemo alle commissioni competenti ragguagli in merito. Purtroppo, nell'attesa che Invitalia ritrovi il bandolo della matassa, bisognerà ancora attendere e convivere con la discarica dei veleni. Da qui in avanti pretendiamo professionalità " concludono i sindacalisti "invitiamo i soggetti interessati ad evitare ogni discorso relativo a sviluppo ed insediamenti produttivi, argomenti sensazionalistici e prematuri e preoccuparsi piuttosto di non far trascorrere del tempo invano tra inutili burocrazie ed incompetenze generali".






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea

 Nursing Up De Palma: «Lo stipendio dell'infermiere italiano continua a collocarsi agli ultimi posti della graduatoria europea. Peggio di noi ci sono solo Grecia ed Estonia. Per non parlare delle disparità che emergono quando ...continua
La Ugl Caserta manifesta nella capitale: "Stop violenza e giù le mani dai contratti"

Una nutrita schiera di sindacalisti casertani, in rappresentanza delle categorie produttive del territorio ha partecipato nella giornata di ieri alla grande manifestazione nazionale convocata dalla Ugl, che si è svolta in Piazza SS Apostoli ...continua
Centro studi Ugl Caserta. Allerta crescita Gpl, a rischio bisogni primari

"L'attenzione che abbiamo posto sull'aumento dei prezzi, energetici e non, ci ha portato a monitorare la crescita dei costi delle famiglie in provincia di Caserta". E' quanto si evince da uno studio trasmesso questa mattina ...continua
Napoli: odissea per 885 famiglie che subiscono il distacco del gas senza preavviso a causa di problemi tra fornitori di energia

Una vera e propria odissea quella vissuta da 885 famiglie residenti a Napoli e provincia che nei giorni scorsi si sono visti interrompere senza alcun preavviso le forniture del gas, pur avendo regolarmente pagato le bollette e senza risultare morosi. ...continua
Bollette, Assoutenti: Campania maglia nera per morosità

Con nuovi rincari tariffe luce e gas rischio impennata della morosità in regione. Arera blocchi distacchi per tutta durata dell’emergenza energia come fatto durante pandemia I maxi-rincari delle tariffe luce e gas decisi ieri ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.