Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Vincenzo Schiavo è il nuovo presidente Commerfin:« Offriremo garanzie e sostegno economico alle nostre aziende»

(03/07/2020)

Nuovo prestigioso incarico per Vincenzo Schiavo, già presidente di Confesercenti Interregionale (Campania e Molise) e Console onorario della Federazione Russa in Napoli. Schiavo è stato nominato Presidente nazionale di Commerfin, il consorzio legato a Confesercenti che svolge un'importante funzione di ponte tra le imprese e gli intermediari bancari, rilasciando garanzie e fornendo alla banche un parametro qualitativo basandosi sulla conoscenza dell’impresa e della sua reputazione. «Sono estremamente gratificato e onorato di aver ricevuto questo incarico, peraltro direttamente dalla struttura nazionale, per due motivi: perché possiamo offrire sempre maggiore sostegno delle aziende, sia a quelle che hanno patrimonio che alle nuove che iniziano come start up. Inoltre Commerfin è il primo Confidi nazionale con una capacità economica di garanzia di oltre 600 milioni di euro per le PMI. Sono onorato di assumerne la presidenza perché in questo momento economico molto particolare c’è l’assoluto bisogno di sostenere le imprese attivando una rete tra istituti bancari, la struttura di Confesercenti e le garanzie che può offrire Commerfin per dare respiro alle nostre aziende sul territorio nazionale. Commerfin ha convenzioni con tutte le principali banche nazionali, può contare nel proprio interno su un network che garantisce anche confidi territoriali. Il progetto - aggiunge e conclude il neo presidente Commerfin Schiavo - è molto ambizioso, è quello di poter penetrare il mondo bancario e quello dei confidi territoriali per creare una grande rete economica di sostegno alle imprese, in modo da aiutare e salvaguardare sempre gli imprenditori. La grande reputazione di Confesercenti può renderla capofila anche in progetti volti a cambiare il modello dell’economia del nostro sistema Italia e a colloquiare con il Governo per trovare le soluzioni migliori per la ripresa dell’attività delle nostre imprese».
Si ricordi che Commerfin vanta 16 convenzioni bancarie e ha già avviato diverse iniziative per sostenere le imprese segnate dall’emergenza Covid-19, fornendo vari prodotti e ponendosi a garanzia delle piccole e medie imprese (PMI).
 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Mezzo milioni di addetti, in maggioranza donne o persone svantaggiate. Ecco le imprese sociali in Italia

 Economia sotto l’ombrellone, la rassegna dedicata ai temi di attualità affronta il nodo di uno sviluppo inclusivo attraverso le testimonianze di tre importanti realtà friulane: il consorzio COSM, la cooperativa Lybra e ...continua
Politiche Sociali: POR CAMPANIA -Asse Inclusione Sociale- Corso Operatore Socio Sanitario - O.S.S

 La delegata alle politiche sociali Sara Esposito ha condiviso: “In questi giorni insieme ai Comuni dell’Ambito abbiamo consegnato i Diplomi agli Operatori Socio Sanitari che si sono formati grazie al progetto I.T.I.A. che ci ha ...continua
CCNL Enti Locali, Petillo (Ugl): “Amaro boccone per dipendenti spettatori e non protagonisti”.

“Da oltre dieci anni andiamo sempre più indietro, per tutti i dipendenti degli Enti Locali oggi si è siglata l’ennesima sconfitta. Ci sono comparti più penalizzati rispetto agli altri, quello degli Enti Locali è ...continua
Nocera Inferiore: Mario Della Porta è il nuovo presidente Ugdcec

A completare il direttivo sono stati eletti: Giuseppe Esposito (Vice Presidente), Marina Paola Amodio (Segretario), Ciro Senatore (Tesoriere)...continua
Marelli, UglM e Fim: "Le preoccupazioni rimangono in essere, la nostra allerta è alta"

 "L'ultimo incontro con i Vertici Aziendali come previsto nel quadro di confronto avuto a livello Nazionale nel febbraio scorso, non ha dato rassicurazioni sul futuro dello stabilimento Peligno. L’azienda ha esclusivamente fornito ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.