WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Ugl Caserta: "L'alto casertano ha vissuto un anno difficile, una condizione precaria, con l'economia che affanna"

(01/02/2021)

"L'impatto del coronavirus e la relativa emergenza che si trascina dietro compiono un anno, un periodo lunghissimo durante il quale ci siamo spesi in nome del rispetto delle regole e della vicinanza alla popolazione". E' quanto ha dichiarato questa mattina la Vice Segretaria della Ugl Caserta Marianna Grande ricordando la cronistoria degli ultimi 365 giorni vissuti convivendo col Covid19. "L'alto casertano ha vissuto un anno difficile" ha continuato la sindacalista "un periodo che a guardarlo oggi appare come un racconto di guerra. La paura iniziale, i primi contagi, le fabbriche che chiudevano, il lockdown, le ordinanze inopportune dei sindaci, gli anziani condannati a badare a se stessi ... Viviamo in una condizione precaria, con l'economia che affanna, le industrie del cratere che vivono momenti di difficoltà, le attività commerciali e turistiche in difficoltà e tutto questo accade mentre incombe la spada di damocle dei licenziamenti. E' un territorio questo che ha bisogno di un piano di rinascita che sappia coniugare la nascita di nuovi insediamenti industriali con l'inflessibile rispetto per l'ambiente, è inoltre impellente la necessità di bonificare i territori inquinati necessaria per ripartire in sicurezza. Alla Ugl, dietro la sapiente guida del segretario Paumbo, ci siamo dati la missione di tutelare ogni singolo lavoratore cercando di scongiurare ogni singolo licenziamento, questo vogliamo continuare a farlo fuori dalle ideologie e nel solco della più ampia coesione tra le forze territoriali dell'alto casertano che sono storicamente sensibili ai temi sociali. E' tempo di aiutare le classi sociali più deboli adoperando con intelligenza lo strumento dei piani sociali di zona che come abbiamo più volte ribadito non sono possono trasformarsi in tavolo di vertenza, ma devono rappresentare l'occasione per sostenere chi è rimasto indietro ed è opportuno" ha concluso Grande "definire sapientemente i calendari scolastici, aumentando l'offerta dei mezzi di trasporto e monitorando con attenzione la curva dei contagi".






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Procida, si riaccendono i riflettori sul TTG Travel Experience

Dopo un anno difficile, si riaccendono i riflettori sul TTG Travel Experience, uno tra i principali appuntamenti internazionali per gli operatori del turismo. Il delegato al turismo Leonardo Costagliola ha condiviso: “L’indotto prodotto ...continua
Obbligo Green Pass - Confesercenti Campania: «E' utile ma migliaia di aziende a rischio chiusura»

Il presidente Vincenzo Schiavo: «Siamo a favore del vaccino, ma le attività che si poggiano su figure professionali specifiche no vax come fanno? Perdono clientela, incassi e rischiano di chiudere 5mila tra ristoranti e aziende della ...continua
Accordo tra il Comune di Procida ed Equitalia Agenzia delle Entrate Riscossione

 Il Comune di Procida ha stretto accordo con Equitalia Agenzia delle Entrate Riscossioni per l’affidamento del servizio di riscossione coattiva. Equitalia si occuperà del recupero forzoso delle entrate comunali, tra le quali ad ...continua
PA, Confapi e Cup Napoli: concorsi pubblici svuotano Pmi e studi professionali

 NAPOLI – I presidenti di Confapi Napoli e della Consulta unitaria delle professioni lanciano l'allarme sullo «svuotamento» delle Pmi e degli studi professionali. «I sempre più numerosi concorsi pubblici ...continua
Comune di Pozzuoli, contratto firmato per i primi funzionari, nuove energie al servizio dei cittadini. Pronte altre assunzioni

Questa mattina hanno firmato il contratto di assunzione nel Comune di Pozzuoli 21 dei 31 laureati vincitori del concorso Ripam della Regione Campania. Gli altri 10 entreranno in organico tra qualche settimana. Andranno a ricoprire il ruolo di funzionari ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.