Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro



Scorrimento delle graduatorie degli Oss vigenti in Campania:la Regione chiama e l’Azienda Moscati risponde ottenendo l’assegnazione di 33 operator

(04/06/2024)

La Regione Campania centralizza il sistema di assunzioni attraverso l’utilizzo di tutte le graduatorie vigenti e l’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino si aggancia alla procedura e porta a casa 33 Operatori Socio Sanitari (Oss).
Il nuovo personale reclutato a tempo indeterminato era inserito in tre diverse graduatorie concorsuali ancora valide: 25 Oss sono stati attinti dalla graduatoria dell’Asl Avellino, 5 da quella dell’Azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta e 3 dall’Azienda ospedaliera universitaria Luigi Vanvitelli di Napoli.
I 33 operatori socio sanitari saranno assegnati alle diverse Unità operative della Città ospedaliera di Avellino e del plesso Landolfi di Solofra nelle quali la loro attività risulta più necessaria. «Dopo il concorso unico regionale per il reclutamento di Dirigenti Medici di Medicina di Emergenza-urgenza – sottolinea il Direttore generale dell’Azienda Moscati, Renato Pizzuti – che ci ha consentito, in tempi brevi, nella massima trasparenza e rispettando i diritti di tutti gli interessati, di assumere sei nuovi medici per il Pronto soccorso, con questa ulteriore iniziativa fortemente voluta dal Presidente De Luca il Moscati va a rafforzare anche l’organico degli Oss, potendo così migliorare la qualità dell’assistenza e avere un maggiore supporto organizzativo e gestionale nei percorsi di cura».
L’assegnazione del personale destinato all’Azienda Moscati è scaturita dall’incontro operativo che si è svolto la scorsa settimana a Salerno, alla presenza del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, di manager della sanità e di tutti i concorrenti risultati idonei alle tre procedure espletate dalle Azienda sanitarie e ospedaliere del territorio e in attesa di assunzione per scorrimento di graduatoria. «Come per i medici di Medicina d’Urgenza – conclude il manager Pizzuti – anche agli operatori socio sanitari è stata offerta la possibilità di scegliere la sede di lavoro. In entrambi i casi, ho riscontrato che, al netto della carenza di determinate figure professionali che si registra in tutta Italia, l’Azienda Moscati si conferma una sede lavorativa attrattiva. Un dato che è motivo di orgoglio per la Direzione strategica e per l’intera comunità irpina».






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

EAV, il 21 luglio si sciopera

Domenica 21 luglio i Lavoratori del trasporto ferroviario ed automobilistico dell’EAV torneranno a scioperare dalle 8:25 alle 12:25. Così come sta diventando consuetudine non lo faranno per rivendicare aumenti salariali, magari!!! Sciop...continua
Asl Napoli 3, stabilizzati oltre 140 nuovi operatori

L’incontro programmato per lo scorso 15 luglio, poi rimandato per motivi di natura istituzionale è stato riprogrammato per il prossimo 22 luglio alle ore 9:30. Assistenti sociali, neuropsicomotricisti, funzionari in scienze motorie, ...continua
USB Vigili del Fuoco esprime il più profondo cordoglio per la morte di Nicola e Giuseppe durante un soccorso

USB Vigili del Fuoco esprime il più profondo cordoglio per la morte di Nicola e Giuseppe durante un intervento di soccorso "Chi salva una vita salva un universo" per questo merita il rispettoso silenzio da parte di tutti. Le parole ...continua
Domenica 7 luglio sciopero EAV

Su invito della prefettura di Napoli, si è tenuta oggi alle 12.00 una riunione avente come oggetto lo sciopero di domenica prossima: alla riunione erano presenti i rappresentanti di EAV, il sindaco di Meta e i vicesindaci di S.Agnello e Sorrento, ...continua
Percorso professionale certo, presentato il progetto dell’Unione Giovani Commercialisti: “Così puntiamo a valorizzare i giovani negli studi”

Nel 2023, gli iscritti all’Albo dei dottori commercialisti sono aumentati dello 0,1% rispetto all’anno precedente, mentre i tirocinanti presentano una flessione di quasi il 10 per cento. Per contrastare quest’ultimo dato, e avvicinare ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences