Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Professionisti , da 1 luglio si paga col Pos. G. Lepre: "il regime del fisco non fa bene all'economia"

(24/06/2020)

Dal 1 luglio parte questa sorta di rivoluzione del regime fiscale per la quale tutti i costi sostenuti dai professionisti  e dalle imprese sulle transazioni effettuate mediante carte di credito, debito ed altri pagamenti elettronici tracciabili si tramuta automaticamente in un bonus fiscale pari al 30% di quanto addebitato per spese bancarie. Questo nuovo controllo a tutto tondo previsto dal Decreto Fiscale 2020 con la legge 157/2019, si applica ai contribuenti  che l'anno precedente a quello d'imposta abbiano realizzato ricavi o compensi fino a 400 mila euro. "L'agevolazione consiste - spiega il prof. Gianni Lepre, opinionista economico del TG2 Rai, in un credito d'imposta, pari al 30% delle commissioni e dei costi fissi addebitate per le transazioni effettuate mediante utilizzo di carte di credito a decorrere dal 1 luglio 2020. Il credito sarà utilizzabile, esclusivamente in compensazione, a decorrere dal mese successivo a quello di sostenimento delle spese, e soprattutto il credito dovrà essere indicato nella dichiarazione dei redditi del periodo di maturazione e nelle dichiarazioni successive per gli importi residui non ancora utilizzati in compensazione". "Al di la di tutto - commenta il prof. Lepre - questa misura se da una parte da la possibilità di un bonus fiscale del 30% spendibile col credito d'imposta, dall'altra consegna al 'Grande Fratello' statale quel poco di libertà d'impresa e quindi di spesa che era rimasta nell'economia post-globalizzata". Lepre ha poi continuato: "La stessa incentivazione della moneta elettronica a scapito del contante sempre più colpito da una estenuante caccia alle streghe, non fa affatto bene all'economia del nostro Paese, economia che, ricordo a tutti, fondata sul potere del cash e sul senso della liquidità di cui oggi c'è tanto bisogno". Lepre ha poi concluso: "L'accettazione quasi forzata del pagamento elettronico, in questo periodo post pandemico di ripresa dell'economia non è certo un bel segnale, ci saremmo aspettati viceversa un decreto che avesse permesso la riemersione di miliardi di euro in contanti che sia gli Italiani che le stesse imprese adesso saranno costretti ad occultare maggiormente, visto che in Italia si continua a contrastare l'evasione da sopravvivenza, invece di puntare i riflettori sulle grandi industrie ed i colossi del web che continuano incontrastati ad incassare miliardi su miliardi pagando le tasse come fossero un piccola impresa".

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Contributi a fondo perduto per ristoranti, bar, piscine e catering Da domani si può fare domanda per ricevere gli aiuti

Pronti modello e istruzioni per i titolari di ristoranti, bar, piscine, attività di catering e di organizzazione di cerimonie che intendono richiedere i contributi destinati a questi settori in difficoltà dal decreto “Sostegni bis” ...continua
Automotive, Regioni Italiane neutralità tecnologica per raggiungere obiettivi ambientali e sociali

Accompagnare la transizione del settore automobilistico evitando il crollo dei sistemi economici e dell'occupazione delle regioni maggiormente coinvolte nella filiera produttiva dei motori endotermici. E’ questo l’obiettivo dell’inte...continua
Guardia di Finanza e Comune di Benevento stipulano intese per monitorare l'uso corretto del PNRR

Nell’odierna mattinata, presso la Sala Consiliare di “Palazzo Mosti”, la Guardia di Finanza ed il Comune di Benevento hanno sottoscritto un protocollo d’intesa con l’obiettivo condiviso di implementare la reciproca ...continua
Auriemma (Uilm Campania): Difendere industria manifatturiera e occupazione

“In Campania sono troppe le aziende che hanno chiuso o che sono in crisi. Da anni chiediamo più incisività, ma adesso più che mai occorre cambiare passo e fare in modo che la politica, soprattutto quella regionale, si ...continua
Giocattoli e comunicazione: al via la partnership tra Lenus e PtToys

Il team di Cava de’ Tirreni è già al lavoro per realizzare strumenti e campagne innovative dedicate al nuovo marchio italiano PtToys...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.