WhatsApp: 338.868.60.22Canale WhatsApp  
  Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Pmi, Confapi: manovra Governo manderà sul lastrico imprese campane

(04/11/2019)

 

Il presidente Marrone: «Aumento tasse imballaggi equivale a dazi sui nostri prodotti»

 

NAPOLI – «Tassare ancora le Pmi significa fare cassa oggi, ma deprimere l'economia domani. Nell'ultima manovra di Governo abbiamo assistito a una scelta autolesionistica su più fronti, in particolare l'aumento della tassazione sugli imballaggi in plastica equivale a dei dazi applicati sui nostri stessi prodotti, come ha giustamente denunciato il presidente nazionale Confapi, Maurizio Casasco».

Lo ha detto Raffaele Marrone, presidente Confapi Napoli.

«La concorrenza straniera pagherà la materia prima 1,20 euro al chilo a differenza delle imprese italiane che dovranno pagare 2,20 euro al chilo. Un incremento ingiustificato e ingiusto che danneggerà il nostro tessuto produttivo su cui grava la fiscalità più onerosa d'Europa».

«Fiscalità che, invece, in Polonia è tra le più basse al mondo – appena il 19 per cento – perché il Paese ex Urss è riuscito a creare una virtuosa filiera di crescita che oggi lo porta ad avere un livello di disoccupazione pari alla quota fisiologica che gli economisti hanno fissato intorno al 3,3 per cento».

«Ciò significa che in Polonia esiste la piena occupazione per quelli che hanno voglia di lavorare a differenza della nostra Campania, dove i tassi di disoccupazione giovanile raggiungono il 53,6 per cento della popolazione attiva».

«Governare un Paese come l'Italia è certamente opera ardua, ma bisogna avere la lungimiranza di guardare oltre il domani perché dissanguare oggi le imprese significa ipotecare un futuro di incertezza, di sottosviluppo e di precarietà a tutti i livelli. Col rischio, peraltro, di neutralizzare e vanificare, con questi provvedimenti di portata nazionale, le misure che, pur tra tante difficoltà, la Regione Campania sta varando per aiutare le imprese come l'istituzione delle Zes e i contributi e le agevolazioni per rilanciare la competitività delle Pmi locali»

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Napoli - Riduzione del canone di concessione agli operatori commerciali dei mercati rionali

La Giunta Comunale su proposta dell’Assessore con Delega alle Attività Produttive e al Bilancio, Rosaria Galiero, ha approvato una delibera con la quale si propone al Consiglio Comunale di estendere agli operatori mercatali in sede ...continua
Progetto Regione Campania Portale e carta vocazione del Mare

L’Alleanza delle Cooperative della Campania settore pesca e acquacoltura esprime il proprio apprezzamento per il progetto - presentato dall’assessorato all’Agricoltura della Regione Campania e coordinato dalla Stazione Zoologica ...continua
Covid, decine di telefonate al giorno al numero di assistenza di prossimità a Torre del Greco

Decine di telefonate al giorno, quasi cinquanta interventi per aiuti materiali e assistenziali, un continuo flusso di informazioni sulle restrizioni anti-contagio. Sono trascorse due settimane dall’attivazione del numero verde 800.171636 legato ...continua
Crisi Ctp, il sindaco di Pozzuoli: "Il servizio riprende ma la gestione della Città metropolitana è fallimentare. Si diano risposte definitive"

«Anche se da oggi gli autobus della Ctp sono tornati in parte a svolgere il loro servizio, quella della Città Metropolitana di Napoli resta un gestione fallimentare, con ripercussioni continue sui lavoratori dell'azienda e sugli ...continua
I dipendenti del cantiere Nu di Ercolano, nella giornata odierna, si sono rifiutati di svolgere il proprio turno di lavoro

I dipendenti del cantiere Nu di Ercolano, nella giornata odierna, si sono rifiutati di svolgere il proprio turno di lavoro. Tutto questo in seguito al provvedimento disciplinare a carico di due netturbini. La misura è stata necessaria in ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.