Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Parte il conto alla rovescia per la nuova nave di Cunard con il taglio della prima lamiera

(11/10/2019)

Inizia la costruzione della 249esima nave di Cunard nel cantiere Fincantieri di Castellammare di Stabia

 

Il primo pezzo d’acciaio verrà utilizzato per creare una scultura che sarà esposta per gli ospiti sulla nuova nave

 

Londra-Trieste, 11 ottobre 2019 – Cunard e Fincantieri hanno celebrato oggi l’inizio della costruzione della 249a nave della compagnia crocieristica, scandendo un momento emozionante nei suoi 179 anni di storia.

La nave, ancora senza nome, sarà la seconda nave più grande a battere la bandiera di Cunard ed è destinata a reinventare l’esperienza di crociera di lusso con una serie di servizi a bordo unici.

Il primo troncone della nave è in costruzione presso il cantiere di Castellammare di Stabia di Fincantieri. Il gruppo cantieristico in passato ha consegnato le celebri “Queen Victoria” nel 2007 e “Queen Elizabeth” nel 2010.

La cerimonia del taglio della lamiera è un evento chiave nella vita della nuova nave di Cunard, segnando l’inizio dei lavori di costruzione che culmineranno con la sua consegna a Monfalcone (Gorizia) nel 2022.

Simon Palethorpe, President di Cunard, ha dichiarato: “Dopo anni di pianificazione e progettazione, siamo lieti di vedere i lavori di costruzione iniziare sulla nostra nuova nave. La 249° “Cunarder” sarà la nostra quarta unità di lusso nel 21° secolo. La nuova nave si ispira ai successi del nostro passato, integrando lo spirito Cunard con nuovi concetti e idee entusiasmanti che offriranno un’esperienza di viaggio unica ed esclusiva ai nostri ospiti”.

Gilberto Tobaldi, Direttore del cantiere di Castellammare, ha aggiunto: “Siamo molto orgogliosi di dare inizio a questo capitolo della storia di Cunard con l’inizio della costruzione della nuova nave e non vediamo l’ora di lavorare con loro e con Carnival UK squadre nei prossimi mesi”.

Cunard ha inoltre annunciato di aver commissionato una scultura unica nel suo genere, realizzata con il primo pezzo di acciaio tagliato per la nuova unità. Il lavoro sarà affidato al famoso scultore Sam Shendi, per essere poi esposto a bordo della nave e apprezzato dagli ospiti di Cunard. Shendi è uno scultore britannico di origini egiziane che utilizza materiali industriali, come acciaio, acciaio inossidabile, alluminio e fibra di vetro, per dare vita a un’opera figurativa molto personale.

Shendi ha dichiarato: “Non vedo l’ora di lavorare con il team Cunard, e affrontare la sfida di creare una scultura dall’acciaio tagliato per la loro nave rappresenta un’opportunità unica. Qualsiasi artista sarebbe entusiasta di entrare a far parte di una storia così ricca e sapere che le proprie opere viaggeranno per il mondo, mettendo in collegamento ospiti da tutti gli angoli del globo”.

Con la costruzione ormai avviata, i progettisti di interni della nave lavoreranno a fianco di Fincanteri per offrire un’esperienza unica a bordo. Guidato dal famoso designer Adam D. Tihany, il pluripremiato team di progettazione comprende Simon Rawlings (David Collins Studio), Terry McGillicuddy (Richmond International) e Sybille de Margerie (Sybille de Margerie Paris). Ognuno porta la propria esperienza da hotel e resort internazionali di livello mondiale con l’obiettivo di offrire un nuovo standard di lusso per Cunard.

La nuova nave di Cunard entrerà in servizio nel 2022 e le prenotazioni inizieranno l’anno prossimo.

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Alessandra Vigliotti approda alla Ugl, gestirà uno sportello scuola e sarà responsabile zonale di Cervin

Approdata di recente in casa Ugl la Professoressa Alessandra Vigliotti, stimata attivista della provincia di Caserta, con un curriculum professionale ed istituzionale di tutto riguardo, nell'ultima settimana ha fatto il pieno di consensi e nomine ...continua
San Giorgio a Cremano - Presentati due grandi progetti di riqualificazione della ex Caserma Cavalleri e delle Ville vesuviane

Presentate le proposte progettuali approvate nella giunta guidata dal Sindaco Giorgio Zinno, nell'ambito del Contratto Istituzionale di Sviluppo (Cis) Vesuvio-Pompei-Napoli con i fondi del PNRR. Progetti che, una volta valutata la fattibilità ...continua
Campania - Misure regionali a sostegno di imprese, professionisti

Si è svolto oggi presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo il primo evento di presentazione di alcune iniziative messe in campo dalla Regione Campania a favore di cittadini ed imprese sui temi dei servizi per il lavoro e dello sviluppo ...continua
Ecco le misure di sostegno dei servizi sociali di Castellammare di Stabia

Tornano le misure di sostegno dei servizi sociali per fronteggiare l’emergenza Covid-19. “Da 0 a 100 e più” riprende le attività avviate già durante la precedente ondata della pandemia: farmaco sospeso, assistenza ...continua
Castellammare di Stabia e il suo futuro - 56 milioni e 200 mila euro per la ricostruzione

   56 milioni e 200mila euro. Numeri che descrivono più di mille parole lo straordinario lavoro di programmazione che la mia amministrazione comunale ha messo in campo in questi tre anni e mezzo. I 9 milioni intercettati di recente, ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.