Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro



PA, Confapi e Cup Napoli: concorsi pubblici svuotano Pmi e studi professionali

L'allarme di Marrone e De Crescenzo: Governo e Regione Campania ci aiutino

(06/10/2021)

 NAPOLI – I presidenti di Confapi Napoli e della Consulta unitaria delle professioni lanciano l'allarme sullo «svuotamento» delle Pmi e degli studi professionali.
«I sempre più numerosi concorsi pubblici che, giustamente, la classe dirigente ha indetto, in questi anni, per rinforzare la Pubblica amministrazione soprattutto al Sud e in Campania», commenta il presidente Confapi Napoli, Raffaele Marrone, «hanno un rovescio della medaglia di cui nessuno parla: le aziende che perdono donne e uomini che passano al pubblico lasciando falle enormi nelle piante organiche delle piccole e medie imprese».
«Si tratta di una migrazione silenziosa ma di enormi dimensioni», prosegue Marrone, «che impatta pesantemente sulla organizzazione e la vita delle aziende soprattutto considerando che chi va via è stato formato a spese degli imprenditori».
«Il tema è particolarmente importante ancorché del tutto assente dal dibattito politico ed economico locale ma anche nazionale», aggiunge Domenico De Crescenzo, presidente della Consulta unitaria delle professioni di Napoli. «Serve una inversione di tendenza sia per quanto riguarda le Pmi ma anche gli studi professionali che perdono competenze e know how in un momento in cui più che in altri contesti è fondamentale, in vista delle risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza, una proficua collaborazione tra pubblico e privato».
Da qui la proposta dei presidenti delle due associazioni: «Ferma restando la libertà di partecipazione ai concorsi pubblici che rappresenta, certamente, un diritto inalienabile di qualsiasi lavoratore», specificano Marrone e De Crescenzo, «non si può però lasciare che Pmi e studi professionali perdano professionalità importanti per il loro futuro. Per questo, chiediamo alla Regione Campania e al Governo nazionale di prevedere strumenti di compensazione per la formazione di nuove competenze e il turn over anche in chiave generazionale riconoscendo agevolazioni alle Pmi e agli studi professionali interessati da questo fenomeno».

 






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Its NewTechSi Academy, riaperte le selezioni per i percorsi formativi

Riapertura delle selezioni per i tre percorsi formativi di Its NewTechSi Academy dedicati ai settori del marketing, dell’internazionalizzazione delle imprese, della sostenibilità dei prodotti e della digital strategy aziendale...continua
La sicurezza di cittadini e Lavoratori non può attendere!

Gli episodi di aggressioni al Personale, come anche alla stessa utenza del Trasporto Pubblico Locale sono sempre più frequenti” - a parlare è Gennaro Conte, Segretario nazionale di OR.S.A. Trasporti Autoferro TPL - “le ...continua
Chiusura Gazzetta del Mezzogiorno, Giordano (Ugl):” È una perdita e come sempre a pagare sono i più deboli”

“Quanto accaduto a La Gazzetta del Mezzogiorno ha diverse cause. Troppo semplicistico ridurle alla crisi che ha investito l’editoria in Italia e nel mondo. La verità è che la Edime - il gruppo che ha rilevato il giornale ...continua
Martedì 19 dicembre la cerimonia di consegna del premio “Saviano che Lavora”

Un riconoscimento pubblico a persone che si sono sacrificate e distinte nel proprio impegno lavorativo, contribuendo a far conoscere il nome di Saviano fuori dai confini comunali: si terrà martedì 19 dicembre, alle ore 18.00, nell’aula...continua
Ad Avellino la terza tappa de “Gli Stati Generali delle comunicazioni” L’incontro organizzato dal Co.Re.Com. Campania

Avellino - Al conservatorio di musica “Domenico Cimarosa” di Avellino, il terzo appuntamento con “Gli Stati Generali delle comunicazioni” organizzati dal Co.Re.Com. Campania. Presso l’aula magna «Mario Cesa», ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.





Update cookies preferences