Live Streaming  Team  Redazione  Archivio  WebTV
Reportweb.tv
Vai all'indice Economia / Lavoro

Ordini Partenopei dei Dottori Commercialisti, accordo tra professionisti e imprese per favorire l'internazionalizzazione

(28/02/2019)

napoli accordo commercialistiNAPOLI - Obiettivo: favorire l'internazionalizzazione delle imprese e delle professioni. Lo prevede un protocollo d'intesa firmato questo pomeriggio nella sede dell'Ordine dei Dottori commercialisti di Napoli dai presidenti degli Ordini Partenopei dei Dottori Commercialisti (Vincenzo Moretta), degli Ingegneri (Edoardo Cosenza) e degli Architetti (Leonardo di Mauro). Il protocollo vede come partner anche l'Ente Camerale Partenopeo e prevede - in sintesi - lo scambio tra gli organismi aderenti e la diffusione (agli iscritti) di informazioni per favorire i processi di espansione internazionale.
L'accordo firmato riserva particolare attenzione agli strumenti di finanza ordinaria e agevolata e quindi alle relative opportunità di finanziamento, anche mediante la partecipazione a bandi pubblicati sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea (in sigla Ted) e a bandi extra europei.
Tra gli strumenti di finanza agevolata, saranno distnte le occasioni derivanti da Fondi Europei Indiretti (mediante Bandi Regionali e/o Nazionali) e dai Fondi Diretti (mediante i bandi pubblicati periodicamente dal Parlamento Europeo e definiti "call"), prediligendo le aree tematiche già individuate nelle linee guida per l'internazionalizzazione delle imprese della Regione Campania.
L'accordo prevede anche l'organizzazione di workshop per formare figure professionali che siano in grado di gestire adeguatamente ogni fase del progetto di finanza.
I firmatari dell'accordo si riservano anche l'eventuale costituzione di un organismo interdisciplinare per meglio assistere professionisti e imprese nei processi di internazionalizzazione, per la partecipazione ad appalti nazionali ed europei, per la creazione di reti d'impresa e per favorire la dislocazione del business oltre i confini nazionali.
Per l'attuazione e l'implementazione dell'accordo è prevista l'istituzione di un comitato paritetico di cui faranno parte almeno tre componenti per ciascuno dei soggetti aderenti, a cominciare dai Presidenti (o un loro delegato).






Ti è piaciuto l'articolo? Vuoi scriverne uno anche tu? Inizia da qui!

Scuola Bonito Cosenza, la dirigente Maria Giugliano va in pensione

Una donna autorevole dal cuore d'oro. Una preside signorile, professionale, sempre disponibile al confronto e al dialogo. Una dirigente elegante che ha retto per quindici anni la Bonito Cosenza trasformandola in una scuola aperta al territorio ...continua
Ugl Caserta. Palumbo chiama a raccolta la provincia: "Povertà dilagante, è tempo di aprire un contenzioso con le istituzioni"

"I dati sulla povertà assoluta diramati questa mattina dall'Istat sono terrificanti" è quanto ha dichiarato il Segretario Territoriale della Ugl Caserta Ferdinando Palumbo a margine di un focus sindacale. "Caserta ...continua
Turismo, Napoli cresce. Malfatti (ACQUA Napoli Est): "Investire ora sulle periferie!"

In queste ore il Comune di Napoli ha diffuso i primi dati relativi all'afflusso turistico della stagione: solo nel primo weekend di maggio sono state registrate oltre 97mila presenze e il trend è in costante crescita, come testimonia ...continua
CNA orafi incontra la filiera campana

Romualdo Pettorino (presidente orafi campani Cna): “prendere per mano il settore creando sinergie positive e propositive” Confronto, dibattito e sinergie questa la visione globale di CNA orafi che ad Oromare ha incontrato la filiera ...continua
Cammarano: “Ospedale Roccadaspide, si arruolino medici e si riattivino reparti chiusi”

“L’ennesimo trasferimento di un medico ha portato alla chiusura, inevitabile, anche del reparto di Cardiologia dell’ospedale di Roccadaspide, uno dei pochi in Campania in cui si effettuano i test al cicloergometro, l’eco-stress ...continua


Reportweb.tv ® tutti i diritti sono riservati | Powered by Reportweb
Reportweb.tv. Testata giornalistica on line. Editore A.L.I.A.S. Iscrizione Tribunale di Arezzo N°5 del 29/11/2017.